5 buoni motivi per comprare un quad al proprio figlio

5 buoni motivi per comprare un quad al proprio figlio
   
    

5 buoni motivi per comprare un quad al proprio figlio BEST5.IT 2020-09-23 20:07:11
User Rating: 0 (0 votes)

Natale è ormai alle porte ed è giunto il momento di pensare a quale regalo fare ai propri figli. Tra le tante opzioni sul tavolo, il ricorso a un mini quad è una delle più interessanti: non solo perché si ha la certezza che un dono simile risulterà gradito, ma soprattutto perché non si corre il rischio di sbagliare taglia (come potrebbe accadere regalando dei capi di abbigliamento) o gusti (come potrebbe accadere regalando dei videogiochi).

Un Mini Quad è un prodotto sicuro, e quindi apprezzato da tutti i genitori, inclusi i più apprensivi: è un modo per responsabilizzare il bambino ma al tempo stesso previene qualsiasi tipo di imprevisto, dal momento che chi si mette alla guida non è in pericolo né può farsi male in alcun modo. Insomma, un giocattolo che merita di essere preso in considerazione in vista dei regali di Natale: ecco quali sono i motivi che dovrebbero indurre a comprare un quad.

LEGGI  I 5 momenti che hanno cambiato il colore per sempre

1. Si impara a gestire un mezzo di trasporto

1-bambino-che-guida

Anche se si ha a che fare con un quad elettrico, è importante iniziare a imparare a gestire e a tenere sotto controllo un mezzo di trasporto. Per l’età del bambino, per altro, un mini quad è il perfetto equivalente di un veicolo per gli adulti. Nel momento in cui si prende dimestichezza con questo mezzo, si impara non solo a girare, ma anche a prestare attenzione alla strada, per esempio capendo quando si può spingere

il pedale dell’acceleratore e quando, invece, è il momento di arrestarsi di fronte a un ostacolo. Il piccolo pilota, insomma, inizia a comprendere che cosa è pericoloso e che cosa non lo è, ingegnandosi per trovare una soluzione quando si trova in una situazione di difficoltà (per esempio se si ritrova in un angolo e fa fatica a uscirne).

Si contrasta uno stile di vita sedentarioOvviamente in occasione delle prime uscite saranno commessi degli errori frutto della mancanza di confidenza con il mezzo, ma – come si suol dire – sbagliando si impara. Che differenza c’è con un triciclo o con una macchina a pedali? Che il mini quad ha comunque bisogno di essere domato.

2. Si contrasta uno stile di vita sedentario

2-bambini-che-corrono-sport

Il mini quad stimola il bambino a tenersi alla larga dal divano e gli permette di non stare tutto il giorno davanti alla televisione, al tablet o al computer: una eventualità che non è così remota, soprattutto nei giorni delle feste di Natale quando non si va a scuola. Piuttosto che vedere il proprio figlio catturato dai cartoni animati o imbambolato per colpa di qualche videogioco, è molto meglio stimolarlo a uscire e a salire a bordo del mini quad.

Nel caso in cui il meteo lo permetta, il giardino di casa o il parco giochi più vicino sono destinazioni più che interessanti; ma anche se piove ci si può accontentare del cortile o di un portico. Il quad è un gioco da esterno, ma è sufficiente trovare un riparo adeguato per poterlo utilizzare. Inoltre, permette al bambino di entrare in contatto con i suoi coetanei e di socializzare con loro.

3. Un regalo che sarà di sicuro apprezzato

3-bambina-regalo

Il terzo motivo che dovrebbe indurre mamme e papà a regalare un mini quad al proprio bambino consiste nello stupore e nella sorpresa che caratterizzeranno la reazione del destinatario. Non si tratta, infatti, del classico gioco da tavolo o di un videogame probabilmente atteso e già messo in conto, ma di un vero e proprio dono capace di suscitare entusiasmo sotto tutti i punti di vista.

Un mini quad elettrico è alquanto affascinante sotto il profilo estetico, anche perché la sua conformazione non è molto diversa da quella dei veicoli per gli adulti. Le notevoli dimensioni, poi, danno al bambino l’impressione di essere ormai un ometto in grado di domare anche i mezzi più ingombranti e voluminosi.

E non si deve commettere lo sbaglio di pensare che per un acquisto del genere ci sia bisogno di chissà quale budget: è sufficiente trovare l’occasione giusta per riuscire a spendere poco senza che si sia costretti a rinunciare alla qualità e, soprattutto, alla sicurezza.

4. Piace ai bambini, ma anche ai genitori

4-bambini-con-genitori

Diciamoci la verità: i regali migliori sono quelli che non piacciono solo ai bambini ma anche ai loro genitori. Un adulto alle prese con un mini quad elettrico, per esempio, se appassionato di motori o comunque di veicoli ha l’opportunità di prendersene cura come se avesse a che fare con chissà quale bolide custodito in garage.

Sia chiaro: la manutenzione non è per niente impegnativa, visto che si tratta solo di caricare la batteria, ma anche un gesto semplice come il tenere pulito il mezzo è appagante e gratificante.

Questo, per altro, è un modo per verificare che non ci sia alcun componente fuori posto e che il quad possa essere utilizzato senza rischi. E poi non c’è niente di più soddisfacente del vedere un bambino contento per il regalo che ha ricevuto al punto da aver voglia di utilizzarlo ogni volta che ne ha la possibilità.





5. Un modo efficace per fare amicizia

5-bambini-amicizia

Lo abbiamo già messo in evidenza ma vale la pena di ribadirlo: usare il mini quad non vuol dire dedicarsi a un’attività solitaria ma, al contrario, è un modo per fare amicizie, entrare in contatto con altri bambini e socializzare.

Ciò è importante soprattutto per i figli unici, a maggior ragione nel caso in cui non abbiano neppure un cuginetto o una cuginetta con cui condividere i momenti di gioco. Ecco, allora, che portare il proprio figlio ai giardinetti o al parco per farlo scorrazzare con altri bambini è un ottimo modo per tenerlo all’aria aperta e per far sì che impari a relazionarsi con gli altri, in contesti differenti da quello della scuola dell’infanzia.

Non va dimenticato che la sella di un mini quad è grande abbastanza per ospitare non solo chi sta alla guida, ma anche un passeggero; e poi si può sempre fare a turno, scambiandosi i ruoli di volta in volta.








Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici su Facebook
Hai qualche idea per un articolo su BEST5? Vai alla pagina dei suggerimenti e libera la tua fantasia!