5 consigli per imparare a leggere veloce

5 consigli per imparare a leggere veloce 2-800x400
   
    

5 consigli per imparare a leggere veloce BEST5.IT 2016-12-02 19:50:52
User Rating: 4.7 (4 votes)

Il libro è una delle possibilità di felicità che abbiamo noi uomini”, diceva Borges. Leggere è una passione unica, una vera e propria palestra per il cervello, che così si mantiene giovane, vivace, attivo e vitale!

Leggere un bel libro è come attivare uno speciale dialogo interiore. E' come intraprendere un vero e proprio viaggio dentro di se, facendoci scoprire, non solo il mondo intorno a noi, ma pure molti aspetti di noi stessi, perché ognuno interpreta l’universo creato dall’autore attraverso la propria visione e fantasia, ma seguendo i propri valori personali.

La lettura, essendo un’attività che richiede l’attenzione e la partecipazione attiva del lettore, permette a quest’ultimo di prendersi tutto il tempo necessario per leggere e riflettere sulle informazioni ricevute, senza pressioni.

Leggere per ragioni lavorative o di studio, però è qualcosa di completamente differente. Bisogna farlo velocemente e andare dritti verso la meta. L'obiettivo è di immergersi all’interno del testo per estrapolare quello di cui abbiamo bisogno. Questo tipo di lettura deve essere indirizzata al raggiungimento dello scopo con il minimo sforzo nel minor tempo possibile.

I migliori lettori rapidi al mondo riescono a leggere tra le 1.000 e le 2.000 parole al minuto. Il resto di noi riesce a raggiungere il 10% di questi risultati. Comunque, usare comprovate tecniche che sono alla base della lettura rapida ci aiuta a raddoppiare o triplicare la nostra velocità di lettura senza sforzo particolare fatica.

Oggi vi suggeriamo 5 tecniche molto efficaci per imparare a leggere veloce. Se volete approfondire l'argomento, vi consigliamo di leggere il libro di AK Jennings "Leggi Super Veloce". Buona lettura.

 

LEGGI  5 prodigi con la "sindrome del savant"

1. Vocalizzare

Vocalizzare-300x180

Probabilmente, durante la lettura, scandite le parole inconsciamente, un retaggio di quando avete appreso a leggere e la maestra chiedeva di farlo ad alta voce. Vocalizzare in ogni caso limita la velocità di lettura.

Se pronunciate ogni parola ad alta voce diminuite la vostra velocità di lettura a quella di quando parlate. Potreste anche ripetere le parole in silenzio a voi stessi. E, come qualsiasi persona vi potrebbe dire, è possibile leggere 
molto più velocemente di quanto sia possibile parlare.

Le vostre abilità di lettura sono più simili alla vostra capacità di pensare piuttosto che quella di parlare. Non importa quanto parliate veloce non potrete pronunciare più di una parola alla volta. Possiamo parlare ad una velocità di circa 200 parole al minuto, ma siamo in grado di leggere – e pensare – ad una velocità di gran lunga superiore.

Volete togliervi l'abitudine di vocalizzare? L'unico modo è la pratica. Provate a leggere più velocemente del solito. Se la voce nella vostra testa non riesce a seguirvi e sparisce siete sulla via giusta. Potrete anche provare a contare 1, 2, 3, 4 ritmicamente mentre leggete per avere una routine più veloce. Mettere una penna o un oggetto simile tra le labbra vi farà comprendere se state tornando alla vocalizzazione delle parole.

Un'altra tecnica utile è quella di “mormorare” mentre leggete (anche ad alta voce), in modo da “coprire” le parole che modo avreste letto ad alta voce. 

Ricordate: leggere non è solo vedere le parole sulla pagina, ma è assorbirne le idee e sintetizzare le informazioni.

2. Ritornare su un Argomento

Ritornare su un Argomento-300x180

È naturale tornare a leggere alcune frasi che non avete ben compreso anche se le avete appena lette.

Tenete in mente che i vostri occhi generalmente non stanno concentrati su un solo punto continuamente, ma si muovono e ad ogni attimo bisogna rimettere a fuoco l’obiettivo,perdendo tempo prezioso. I vostri occhi sono in grado di muoversi molto velocemente, ma nel caso vi muoveste più lentamente, avrebbero la possibilità di distrarsi più facilmente.

Le cattive notizie: questa abitudine “un passo in avanti, due passi indietro” vi farà rallentare notevolmente. Resistete all'impulso di rileggere il materiale che pensate di non aver capito e continuate. Confidate nel fatto che siete in grado di comprendere quello che state leggendo e che avrete la possibilità di trovarne il senso più avanti. I libri tendono a dilungarsi su alcuni punti per diversi paragrafi, quindi avrete molte opportunità di assorbire il messaggio se continuerete semplicemente a leggere. Continuate!

Un modo di allenare i vostri occhi a leggere in modo fluido in un’unica direzione è di utilizzare la mano come guida. Muovete la vostra mano gradualmente seguendo la pagina mantenendo il dito puntato sulla riga che state attualmente leggendo. Mantenete una velocità di lettura costante. Potrete fare lo stesso con un pezzo di carta semplicemente facendolo scivolare, mentre leggete la pagina, coprendo le parti che avete già letto e mantenendo gli occhi concentrati sulle righe di testo.

Un’ altra alternativa è quella di utilizzare il dito indice o una penna in modo che i vostri occhi seguano il movimento – questo aiuterà anche a diminuire l’affatticamento degli occhi.

Le strategie per leggere rapidamente si basano tutte su di un unico tema: creare semplice ‘flusso’ nella fase di lettura e spostare l’attenzione dalle singole parole a blocchi di parole, di frasi  e di paragrafi più ampi. Questo vi permette di comprendere velocemente il messaggio ed i concetti chiave di un passaggio – vedendo il testo nella sua completezza piuttosto che in una serie di frasi.

Cercate di abbandonare la nozione per la quale dovreste assimilare tutto quello che c’è scritto in una pagina per capirla o che dovete leggere ogni singola parola dall'inizio alla fine. Una volta che sarete a vostro agio con il fatto di non dover scrupolosamente passare attraverso ogni frase, riga, paragrafo e capitolo potrete procedere molto più velocemente.

3. Leggere ogni singola parola

Leggere ogni singola parola-300x180

Questa è forse la lezione più importante e rappresenta un passo avanti rispetto agli altri. Crescendo vi è stato probabilmente insegnato a leggere una parola alla volta o lettera dopo lettera sillabando.

Ma allenandovi potrete imparare a leggere serie di parole (e ci sono alcune parole, come gli articoli, che possono essere completamene saltate – non aggiungono niente al testo quindi non vi mancheranno). Con questa tecnica, The PX Project, un esperimento cognitivo di 3 ore alla Princeton University, ha notato un incremento medio nella velocità di lettura del 386% tra i partecipanti.

Imparare ad utilizzare la visione periferica è la chiave del successo della lettura rapida. Non avete bisogno di leggere tutte le parole. I vostri occhi e il vostro cervello sono entrambi capaci di comprendere diverse parole allo stesso momento. Questo processo è chiamato ‘chunking’ (spezzettamento) – o lettura di  varie parole allo stesso momento.

Chunking è il processo che ci fa ricordare e leggere numeri di telefono, numeri delle carte di credito e serie di cifre simili. Si sa che è più facile ricordarsi una serie di numeri piuttosto che memorizzarli uno ad uno. Avrete bisogno di apprendere come rilassare il vostro sguardo durante la lettura, utilizzando la vostra visione periferica in modo da vedere gruppi di parole piuttosto che parole singole.

Provate questo esercizio: concentratevi sul’ipotetica colonna centrale di un testo verticale. Mantenete i vostri occhi su questa colonna, ma cercate di vedere anche le parole che sono ai lati dell'area. Immaginate che i vostri occhi siano spugne e che abbiano bisogno di assorbire il più possibile mantenendosi fermi sul centro. Dovreste essere in grado di notare le parole verso i bordi della pagina.

Mantenere la pagina lontana dai vostri occhi può aiutare. È utile fare questo esercizio anche con il giornale, praticando la lettura riga per riga (invece che parola per parola) seguendo la colonne strette di ogni pagina.

Una volta che vi siete abituati a questo, cercate di dividere la pagina in tre colonne verticali uguali. Cercare di vedere tutte le parole in una frase all'interno di un'unica colonna. Allenatevi finché non sia diventato normale utilizzare questo tipo di vista "estesa".

4. Indenting (Imprimere)

Indenting Imprimere-300x180

Un principio chiave della lettura rapida è il fatto di  non dover leggere tutto dall'inizio alla fine. Non si tratta di barare; è semplicemente un modo di lavorare in maniera più efficace.

Grazie alla visione periferica non necessiterete di leggere ogni singola parola in ogni frase. Saltare le prime 2-3 parole in ogni riga vi permetterà in ogni caso di recepire l'informazione (una sorta di inverso rispetto al modo comune nel quale gli umani riescono a leggere una parola anche se le lettere non sono nell’ordine corretto ad eccezione della prima e dell'ultima lettera). I vostri occhi rimarranno fermi su queste parole senza doversi sforzare a metterle a fuoco direttamente. Questo metodo è conosciuto come ‘indenting’.

Per allenarvi usate un dito – o una penna (con una punta appuntita che offre un punto focale più preciso) -  per seguire la frase che state leggendo. Iniziate una o due parole all'interno del margine sinistro e fermatevi poco prima della conclusione della riga. Non lasciate che il vostro sguardo si diriga né verso l'inizio né verso la fine. Imparare a ‘vedere’ i bordi ridurrà incredibilmente lo sforzo che il vostro cervello e i vostri occhi dovranno fare durante la lettura del testo. 

Il vostro cervello è molto più arguto di quello che possiate pensare e potreste essere sorpresi di scoprire che possiamo riconoscere facilmente le lettere vedendo solo la parte alta di ogni carattere. Sfruttate al massimo questa possibilità di velocizzare ulteriormente la vostra lettura. Concentratevi solo sulla parte alta di ogni frase stampata e noterete la differenza.

5. Il metodo Z

Il metodo Z-300x180

Lo stile di lettura occidentale è lineare. Da sinistra a destra, dall'alto verso il basso. Anche se può sembrare che stiate seguendo una linea continua, i vostri occhi si stanno in realtà muovendo in modo impercettibile. Ogni frase finisce con una breve fissazione (istantanea quasi) nell'area di testo all'interno della vostra visione periferica.

Che cosa significa per una persona che vuole diventare lettore rapido? Semplicemente che il cervello è un organo affascinante; continua a lavorare cercando di dare un senso a tutte le informazioni che sta processando, riempiendo le parti vuote, quando può, utilizzando precedenti conoscenze per comprendere nuove informazioni. Questo significa che non siete solo in grado di muovervi oltre un modello di lettura parola per parola, non dovrete nemmeno fermarvi a leggere riga per riga.

Il metodo Z si basa sulla lettura a moduli zigzag. Innanzitutto leggete una riga normalmente. Poi, una volta che avrete raggiunto la fine della frase dovrete spostare rapidamente gli occhi da destra a sinistra attraverso la linea successiva con un movimento diagonale arrivando all'inizio della terza riga. Ripetete l’esercizio per tutta la pagina. Quando avrete appreso come “vedere” più cose in una pagina non avrete più bisogno di concentrarvi su ogni linea.

Potreste pensare che in questo modo perdiate informazioni vitali, ma i vostri occhi e il vostro cervello possono captare e processare tutte queste linee a zigzag senza grossi problemi. Se il metodo Z funziona per voi, cercate di smussare gli angoli della Z  in una curva più lieve – più una S che una Z – e potrete muovervi nella pagina in modo più rilassato. Una traiettoria visuale più fluida vi farà leggere più velocemente.

Non tutte le parole in ogni pezzo di un testo hanno lo stesso valore. Quindi non bisogna dare la stessa importanza ad ogni parte della frase. Potreste voler rallentare per prestare attenzione alle parti in grassetto o in corsivo o per concentrarvi su un passaggio con termini tecnici.

Un'altra buona regola da tenere in mente è quella di leggere lentamente la prima frase del paragrafo; normalmente l'idea centrale viene presentata all’inizio, ecco perché queste parti sono conosciute come frasi chiave. Le frasi seguenti offrono generalmente argomenti per supportare il punto centrale e non necessiteranno lo stesso tempo. Il contenuto che tratta argomenti familiari può essere scremato così da avere più tempo da spendere nel recepire nuovi contenuti.

C'è un solo modo di aumentare la vostra velocità di lettura ed è l’allenamento. Questo significa concentrarsi ad apprendere  le giuste tecniche. Si dice che con la pratica si diventa perfetti, ma se utilizzate la tecnica sbagliata costantemente riuscirete solamente ad assimilare questa tecnica imperfetta in maniera permanente! La pratica crea abitudini. 

Se volete leggere più velocemente cronometratevi (usate un cronometro o uno degli strumenti online). Avrete così un punto di partenza dal quale migliorare. Cercare di sviluppare una nuova abitudine richiede un ottimo livello di costanza. Continuate a lavorare sulle tecniche fino a che non diventino innate. Rinunciare troppo presto vi farà solamente tornare indietro al punto di partenza.



Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici su Facebook
Hai qualche idea per un articolo su BEST5? Vai alla pagina dei suggerimenti e libera la tua fantasia!