5 palazzi di incredibile bellezza

alhambra-1
   
    

5 palazzi di incredibile bellezza BEST5.IT 2016-12-06 17:55:24
User Rating: 4.7 (60 votes)

Palazzi grandiosi, sfarzosi, delle vere regge. Sedi di Re e di Imperatori, questi palazzi storici non temono confronto con tutta l'architettura moderna. Con la loro storia, il loro sfarzo, la loro grandiosità, fanno sognare chiunque vada a visitarli. Che siano al centro di una metropoli come Pechino o in cima alle montagne dell'Hymalaya questi palazzi sono esempi di rara bellezza e di ingegno dell'uomo. Meritano sicuramente di essere visitati.

Dalla Cina alla Francia, dalla Russia al Tibet, noi siamo andati a far un giro nel mappamondo 'virtuale' a cercare i 5 piu' fantastici palazzi e presentarli a voi.

LEGGI  5 previsioni sbagliate

1. Versailles, Parigi (Francia)

versailes 300X180

Il simbolo della sontuosità e del lusso sfrenato della nobiltà francese. Palazzo vicino Parigi, dalla bellezza straordinaria ed uno dei più belli (se non il più bello!) al mondo. 

Inizialmente pensata come rifuggio per le battute di caccia del Re Luigi XIII (1630) e successivamente scelta dal suo successore, Luigi XIV (Re Sole), come luogo per stabile la sua corte. Tutto ebbe inizio quando il Re Sole, insoddisfato della vita caotica parigina e dello (splendido!) palazzo reale (oggi maestosa sede del museo del Louvres), Palais-Royal e Tuileries, si mise in cerca di un castello per trasferirsi, insieme alla sua corte, lontanto dai pericoli e gli inconvenienti della grande città. Ha scelto subito Versailes, all'epoca un piccolo castello, e nel 1661 haordinato l'inizio dei lavori di ampliamento. L'incarico fu dato al famoso architetto del tempo Louis Le Vau. Il Re si è insediato definitivamente a Versailes il 6 maggio del 1682 divenendo cosi l'apice della società di corte.

Versailles è stato per 100 anni il simbolo della monarchia francese (dal 1682 al 1789) ospitando tre generazione di Re (Luigi XIV, Luigi XV e Luigi XVI), tra intrighi, rivalità, feste, sfarzo, sontuosità e splendore. E' stata anche il centro della storia e della cultura europea dell'epoca.

Certamente, tutto questo lusso sfrenato all'interno del palazzo, è stato risentito dal popolo francese, che a malapena aveva del pane da mangiare per sopravvivere. Maria Antonietta, fece costruire nel parco di Versailles, un intero paesino (Hameau de la Reine) dotato persino di un mulino, dove lei poteva fingersi contadina. 

La rivoluzione francese nel 1789 segnò anche la fine di Versailles. Non è mai riuscita a tornare ai vecchi fasti e splendori. Attualmente Versailles costituisce uno dei luoghi maggiormente visitati dai turisti e viene raffigurato tra gli edifici più storici ed importanti, non solo della Francia e dell'Europa, ma del mondo intero.

2. Città proibita, Pechino (Cina)

città proibita 300X180

La Città Proibita, situata nel cuore vero e proprio di Pechino, è stata la residenza degli imperatori cinesi per 500 anni. Ha ospitato 24 imperatori delle dinastie Ming (1368–1644) e Qing (1644–1911). 

E' il piu grande complesso ancora esistente in tutto il mondo (è quasi il doppio del Vaticano) ed è recintato da 10 metri di alta cinta muraria, di quasi 3.500 metri di circonferenza. Il suo nome deriva dal divieto di entrata imposto ai comuni mortali. All'epoca gli imperatori cinesi venivano considerati i figli del Cielo e di conseguenza anche il posto veniva considerato divino e sacro, una residenza terrestre che ospita un essere sacro, l'imperatore appunto. 

Dopo l'abdicazione dell'ultimo imperatore nel 1912, quest'ultimo è stato trattenuto  all'interno dei confini della città fino 1924. Costruito in stile tradizionale cinese, il complesso è costituito da 980 edifici, 100 palazzi e quasi 9 mila stanze

Viene considerato uno degli edifici piu importanti al mondo e fa parte del patrimonio della Unesco dal 1987. 

3. Potala, Lhasa (Tibet)

potala 300X180

Il palazzo di Potala a Lhasa, la casa tradizionale dei Dalai Lama, è il palazzo situato piu in alto del mondo. Fu costruito nel settimo secolo a.C. ad un'altitudine di 3700 metri (anche se l'attuale facciata risale a un'epoca più recente) ed è un tipico palazzo-fortezza del buddismo tibetano.

Dal momento che l'attuale  Dalai Lama è in esilio e fuggito dall'occupazione cinese,  il palazzo è diventato il sito turistico più popolare in Tibet. A causa di  queste nefaste vicende politiche tra i due paesi, visitare adesso la stanza del trono del Dalai Lama (ormai vuota) costituisce il momento piu commovente e triste della visita al Potala.

Una volta il simbolo di una nazione, oggi è tenuto in piedi dai cinesi, ormai, come un museo per scopi puramente commerciali, anche se i pellegrini abbondano. Il palazzo Potala è stato inserito dall'UNESCO nel 1994 tra i patrimoni dell'umanità. Un posto mistico e incantevole che merita sicuramente, se potete, una visita.

4. Alhambra, Granada (Spagna)

Alhambra 300X180

L'Alhambra viene conosciuta in tutto il mondo come uno dei complessi più belli realizzati mai dall'uomo. Fu costruita nell'anno 1238 e il suo nome vuol dire castello rosso. Inizialmente era stata progettata come zona militare, ma dal 8 secolo d. C. è diventata una residenza reale dei sultani Nazaríes. Nel corso dei secoli e fino al 15 secolo, la fortezza verrà fortificata con mura molto alte.

Ma la caratteristica più singolare che impressiona i visitatori moderni è l'enorme attenzione data agli elementi decorativi, curati nei minimi dettagli. Molti degli archi interni sono falsi archi, senza struttura ma messi in piedi solo per scopi decorativi. Le pareti sono ricoperte di straordinarie  ceramiche e gessi.  Come se non bastasse, i tetti hanno dei bordi in legno riccamente lavorati. Il complesso, infine, fa largo uso di  di cortili e fontane per creare un'atmosfera ariosa, luminosa e ventilata - una innovazione abbastanza sconosciuta per l'architettura europea del tempo.

Nel XIV secolo, accanto all’Alhambra è stato costruito il palazzo di Generalife, una villa da mille e una notte, residenza estiva dei sultani del tempo. Dopo la riconquista della Spagna da parte dei cristiani, il palazzo è stato utilizzato dalla famiglia reale spagnola, dopo essere stato trasformato per dare al palazzo uno stile più europeo.

Il complesso viene indicato come una delle sette meraviglie del mondo moderno e dal 1984 è stato dichiarato dall'UNESCO tra i patrimoni dell'umanità.

5. Palazzo d'Inverno, San Pietroburgo (Russia)

winter palace300X180

Il Palazzo d'Inverno fu costruito tra il 1754 e il 1762 a San Pietroburgo. E' stata la residenza ufficiale degli zar di Russia (zarine, corte e 1500 servitori) dal 1732 al 1917, anno della rivoluzione russa.

Dopo la rivoluzione l'esercito comunista ha occupato il palazzo e le sue cantine che  accoglievano vini di pregiata qualità. Si è consumato così tanto alcool in quel mese, da essere chiamato dagli storici come "la più grande sbornia della storia."

Il palazzo contiene circa 1500 stanze, alcune ancora con gli arredi del tempo, 1787 finestre, 117 scale e 176 statue allegoriche in ottone sui tetti. Attualmente all’interno del vasto complesso è stato allestito il Museo dell'Hermitage, uno dei musei più famosi al mondo, che copre soprattutto la parte compresa nel Palazzo d’Inverno. 



Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici su Facebook
Hai qualche idea per un articolo su BEST5? Vai alla pagina dei suggerimenti e libera la tua fantasia!