5 WordPress plugins che non possono mancare nel tuo sito web

5 WordPress plugins che non possono mancare nel tuo sito web
   
    

5 WordPress plugins che non possono mancare nel tuo sito web BEST5.IT 2016-12-11 09:52:16
User Rating: 4.8 (90 votes)

WordPress e' un sistema di CMS (Content Management System), free ed open source, usato da milioni di persone (ed aziende) in tutto il mondo come 'motore' dei loro siti web. Il sistema e' stato scritto utilizzando il linguaggio PHP e memorizza le informazioni utilizzando un database MySQL.

La vera potenza e flessibilita' di WordPress e' data dal sistema di plugin: in pratica e' possibile aggiungere le piu' disparate funzionalita' (esitono migliaia di plugins disponibili – la maggior parte dei quali gratuiti) semplicemente installando ed attivando nuovi plugin. Quello che vi presentiamo in questo articolo e' una selezione di 5 plugins che suggeriamo di utilizzare a tutti i gestori di siti basati su WordPress.

 

PS: WordPress e tutti i plugin che vi presentiamo in questo articolo, sono completamente gratuiti.

LEGGI  5 programmi per il fotoritocco... tutti gratis!

1. W3 Total Cache

wp-w3-total-cache

E' uno di quei plugin che danno una marcia in piu' a qualunque sito basato su WordPress. L'incremento delle performance (tipicamente 10x) e' cosi notevole che permette di gestire siti con migliaia di richieste anche su hosting condivisi (e quindi economici).

Il plugin si integra benissimo con WordPress ed implementa diversi livelli di caching: Object cache, DB cache, Page cache e Browser cacheInoltre e' in grado di fare il minify / merge / zip dei file JavaScript (.JS) e dei fogli di stile (.CSS). Grazie a questo processo (merge + zip) dei files, il browser puo' scaricare tutte le risorse necessarie facendo meno richieste HTTP, tutto a vantaggio della velocita' del vostro sito e dei vostri utenti finali (che staranno meno secondi davanti allo schermo aspettando che le vostre pagine web siano visualizzate...).

Altra funzionlita' degna di nota e' la gestione automatica di CDN tipo Amazon CloudFront o CloudFare: il plugin e' in grado automatizzare il processo di 'push' di immagini (.jpg, .png, ecc.) e di altri file statici (.js, .css, ...) su server esterni. Questo permettera' al browser di scaricare l'intera pagina molto piu' velocemente (i contenuti vengono scaricati in parallelo da piu' server).

W3 Total Cache ha una miriade di opzioni e parametri, che lo rendono potente, flessibile ma anche di non immediato utilizzo. Ma il tempo che spenderete per imparare ad usarlo al meglio sara', ampiamente, ripagato dai benefici che ne otterrete.

 

LINK: http://wordpress.org/extend/plugins/w3-total-cache/

2. Wordpress SEO by Yoast

wp-seo-yoast-300x180.

Anche questo plugin e' uno di quelli a cui e' veramente difficile rinunciare. E' un plugin dedicato al mondo SEO (Search Engine Optimization). Permette di gestire tutta un serie di parametri per avere il nostro sito ottimizzato rispetto alle query dei motori di ricerca (uno per tutti: GOOGLE).

Con questo plugin e' possibile settare per ogni singola pagina o post del nostro sito, attributi come il TITLE, la DESCRIPTION, e cosi via. Questo permette di avere un controllo completo su quello che i motori di ricerca indicizzano nel nostro sito.

Il plugin prevede pure un modulo per generare in automatico la sitemap del sito in formato XML (come richiesto dai motori di ricerca). Avere una sitemap corretta garantisce che gli spiders dei motori di ricerca indicizzino correttamente tutto il contenuto del nostro sito web.

Il plugin e' anche in grado di escludere dall'indicizzazione alcune pagine (author pages, tag pages, cateagory pages) per evitare che il nostro sito web venga penalizzato da Google per contenuto duplicato.

 

LINK: http://wordpress.org/extend/plugins/wordpress-seo/

3. Types

wp-types-plugin-300x180

Types e' un plugin che permette la creazione e la gestione dei custom types. Senza questo plugin (o altri simili) la creazione di custom types richiederebbe la scrittura di complesso codice PHP.

Il plugin permette di definire gruppi diverse di custom types. Per ogni campo (field) e' possibile definire nome, descrizione, input UI (textbox, combobox, ...), regole di validazione e cosi via. Il sistema prevede anche una funzionalita' di import/export, in maniera da poter 'importare' la definizione di tutta una serie di custom fields (magari preparata in un ambiente di sviluppo), direttamente nell'ambiente 'live' con una solo operazione.

 

LINK: http://wordpress.org/extend/plugins/types/

4. nRelate Related Content

wp-related-content-plugin-300x180

Questo plugin permette di visualizzare un numero (parametrico) di articoli (del nostro sito) che sono correlati con quello attualmente visualizzato dall'utente (il classico 'Potrebbe piacerti pure...'). Il plugin si differenzia da tanti altri disponibili per WordPress per alcune sue caratteristiche peculiari:

  • E' basato su server esterni (cloud): i server esterni indicizzano il nostro sito (in maniera full text) senza gravare sui server dove il nostro sito e' installato.
     
  • Il plugin e' in grado di 'cercare' articoli correlati utilizzando tutto il contenuto, senza limitarsi a guardare le categorie (o i tags) associati all'articolo corrente (cosa che invece fanno gli altri plugin).
     
  • Molto flessibile e parametrizzabile (numero di articoli visualizzati, look & feel tramite fogli di stile CSS, ecc.)
     
  • Puo' visualizzare dei banner pubblicitari (ma NON sono obbligatori): se i vostri utenti clickano su questi banner voi potrete guadagnare denaro sonante (pagamenti saranno accreditati via PayPal).

 

LINK: http://wordpress.org/extend/plugins/nrelate-related-content/

5. Disqus Comment System

wp-disqus-plugin-300x180

Disqus e' un altro plugin 'cloud', che gestisce tutto utilizzando server esterni. Disqus va a rimpiazzare il sistema dei commenti di WordPress, con uno molto piu' sofisticato e flessibile.

La caratteristica piu' importante, a nostro avviso, e' la gestione automatica del riconoscimento dei vostri utenti via Facebook / Google+ / Twitter (caratteristica fondamentale per non avere commenti anonimi e non 'seccare' gli utenti costringedoli a registrarsi presso il vostro sito!)

Gestendo su server esterni dedicati i vostri commenti, il plugin non gravera' sul carico di lavoro dei server su cui e' ospitato il vostro sito web.

 

LINK: http://wordpress.org/extend/plugins/disqus-comment-system/



Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici su Facebook
Hai qualche idea per un articolo su BEST5? Vai alla pagina dei suggerimenti e libera la tua fantasia!
  • Valentino Di Domenico

    Bell’articolo complimenti e grazie per i consigli.. Sai indicarmi qualche guida su come usare types? Grazie mille! :-)