Gli aeroporti più pericolosi al mondo

Gli aeroporti più pericolosi al mondo
   
    

Gli aeroporti più pericolosi al mondo BEST5.IT 2016-12-11 09:55:22
User Rating: 4.8 (51 votes)

Se non amate troppo viaggiare in aereo, fareste meglio ad evitare accuratamente gli aeroporti di questa lista.
Allacciate le cinture e scopriamo subito quali sono i cinque aeroporti più pericolosi al mondo.

LEGGI  5 strategie per potenziare la tua memoria

1. Princess Juliana International Airport

pricessJuliana300x180

L’Aeroporto Internazionale Principessa Juliana è lo scalo di Saint Maarten, sezione olandese dell’isola di Saint-Martin nei Caraibi e viene considerato l'aeroporto che pericolo e spettacolare al mondo.La sua pericolosità deriva dalla pista di atterraggio lunga solo 2.180 metri la quale inizia dalla spiaggia, dove i turisti si vedono sfiorare la testa dal carrello dell’aereo che sfida la forza di gravità e le correnti del vento per centrare la pista oltre la spiaggia. 

A causa di questo, gli aerei si avvicinano alla pista in maniera estremamente bassa, sorvolando la famosa Maho Beach, molto nota fra gli appassionati di fotografia aerea. Tuttavia, il problema non è solo l'atterraggio, quanto il decollo. Infatti, il rischio che l'aereo non si sollevi è molto alta e il pericolo è quello di finire direttamente in mare o sulle colline retrostanti.

A dimostrare che la foto NON è un fotomontaggio, ecco a voi un video (meno di 1 minuto, vale la pena vederlo):

2. Juancho E. Yrausquin Airport

saba300x180

L'aeroporto Juancho E. Yrausquin si trova sull'isola Caraibica di Saba. La pista misura solo 400 metri ed è circondata da colline. Solo una parte è aperta, ma su un precipizio!

Si tratta di uno degli aeroporti più pericolosi a causa dei picchi circostanti e determinanti sono le procedure di assestamento del pilota durante la fase di decollo. Il rischio sarebbe infatti quello di cadere in acqua.

3. Madeira International Airport (MIA)

madeira300x180

L'aeroporto internazionale Madeira è collocato a Funchall, vicino a Madeira, piccolo arcipelago portoghese. Inizialmente la sua pericolosità consisteva nella lunghezza della sua pista, solo 5.000 piedi, successivamente estesa a 9000 piedi, grazie ad un avanzato progetto ingenieristico. 

Era il 1977 quando proprio qui si verificò un terribile incidente a seguito del quale le autorità locali decisero di estendere la pista fino alla spiaggia. La rischiosità aleggia comunque su questo aeroporto, a causa della sua apertura su tre lati al mare. 

4. Saint Barthelemy, Gustaf III Airport

batrhelemy300x180

La piccola pista di atterraggio dell'aeroporto Gustavo III nell'isola di San Bartolomé  (Caraibi) si ferma al mare! Questo spazio serve solo piccoli aerei con capacità di 20 persone, per lo più da isole vicine. 

Il problema fondamentale è che la pista è troppo stretta, così che il velivolo può colpire i pendii delle montagne adiacenti o raggiungere l'oceano.Durante l'arrivo, gli aerei volano sopra le teste di decine di bagnanti creando uno spettacolo sorprendente per i turisti e curiosi.

5. Aeroporto Internazionale del Kansai

osaka300x180

E'un aeroporto situato a Izumisano (Osaka, Giappone) e serve principalmente la città di Osaka e la regione del Kansai, da cui prende il nome. Costruito tra il 1987 ed il 1994, è situato su di un'isola artificiale (4 km di lunghezza per 1200 m di larghezza) distante 3 km dalla terraferma.

La pericolosità di questo aeroporto made in Japan sta nella costante minaccia di cicloni e terremoti. Il livello dei mari e dei cambiamenti climatici può fortemente minacciare l'esistenza stessa dell'aereporto.



Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici su Facebook
Hai qualche idea per un articolo su BEST5? Vai alla pagina dei suggerimenti e libera la tua fantasia!