I 5 aeroporti più trafficati del mondo

aeroporto2
   
    

I 5 aeroporti più trafficati del mondo BEST5.IT 2016-12-06 17:52:50
User Rating: 4.2 (38 votes)

Vi siete mai chiesti quali siano gli aeroporti più trafficati del mondo? Questo articolo prova a dare una panoramica sui 5 aeroporti internazionali che gestiscono più passeggeri all'anno (dati aggiornati al 31/12/2012).

L’aviazione produce un apporto essenziale alla crescita economica, all’occupazione, al turismo ed ai contatti interpersonali. Solo in Europa, il settore dell’aviazione occupa 5,1 milioni di persone e, con un capitale di 365 miliardi di euro, costituisce il 2,4% del PIL europeo. Nonostante l’attuale crisi economica, nel lungo termine il trasporto aereo a livello mondiale, dovrebbe  svilupparsi a un ritmo annuo del 5% fino al 2030, registrando complessivamente un aumento di oltre il 150%.

Nel momento in cui la competizione economica a tutti i livelli si gioca tra territori, l’aeroporto può essere un motore di sviluppo e di crescita. Sempre più, infatti, l’evoluzione degli aeroporti sarà verso il modello di “airport cities”, di città aeroportuali attorno ad essi stessi, trasporto con una serie di servizi a disposizione dei passeggeri.

Gli aeroporti sono diventati strutture chiave per la competitività dei territori ed importanti generatori di attività economiche. Un idoneo, adeguato e moderno aeroporto costituisce una prerogativa necessaria affinché un territorio possa giocare un ruolo importante nella attuale economia globale.

Lo sapevate che in base alle norme internazionali, gli aeroporti sono classificati in categorie contrassegnate da lettere, secondo la lunghezza della pista (da A, con piste oltre i 2550 metri, a G, con piste da 900 a 1080 metri), e da numeri (da 1 a 7 secondo il carico, espresso in tonnellate per ruota singola, che la pista è in grado di sopportare)

Le prime piste pavimentate per gli aeroporti civili (inizialmente erbose o in terra battuta) furono costruite nel 1928 a Newark, in New Jersey, negli Stati Uniti. Dopo la seconda guerra mondiale sono stati costruiti aeroporti militati in tutti gli angoli della terra, molti dei quali, a distanza di qualche anno, si sono trasformati, migliorando le loro infrastrutture, in aeroporti civili.

Negli ultimi anni, secondo l’ICAO (dall’inglese International Civil Aviation Organization, Organizzazione internazionale dell’aviazione civile), in tutto il mondo erano funzionanti poco meno di 40.000 aeroporti civili. Con lo sviluppo dei viaggi aerei, gli aeroporti sono diventati simbolo di prestigio internazionale e spesso sono stati progettati da architetti di fama mondiale.

Oggi vedremo quali sono stati gli aeroporti più trafficati del mondo per il 2012.

LEGGI  5 persone sopravvissute ai peggiori incubi

1. Aeroporto Internazionale di Atlanta-Hartsfield-Jackson, Georgia, Stati Uniti

aeroporto Atlanta-300X180

L'Aeroporto Internazionale di Atlanta-Hartsfield-Jackson si è confermato il primo aeroporto più trafficato del mondo, con una media di più di 250,000 passeggeri al giorno, seguito a distanza da Pechino (81,9 milioni di passeggeri) e Londra Heathrow (70 milioni). E' situato a 11 km a sud del quartiere centrale degli affari di Atlanta.

Il merito è soprattutto del fatto di essere sede di Delta Air Lines e ExpressJet Delta Connection partner, e di servire una città sede di grandi corporation come Cnn e Coca Cola. E non solo. 

  • Atlanta è tra le 3 principali città di distribuzione negli Stati Uniti: il 40% della produzione e distribuzione nordamericana si trova nel raggio di 800 chilometri da Atlanta.
     
  • La maggior parte della popolazione statunitense vive nel terzo orientale del paese e per di più, oltre l'80% dei consumatori statunitensi può essere raggiunto da Atlanta con due ore di volo.

 

Per questi motivi, l'Aeroporto Internazionale di Atlanta-Hartsfield-Jackson risulta essere il numero 1 al mondo per volume di passeggeri (più di 95 milioni), con oltre 2.700 partenze e arrivi giornalieri, voli no-stop verso oltre 80 mercati internazionali e 156 mercati nazionali. Inoltre è stato classificato come l'aeroporto più efficiente del mondo dalla Air Transport Research Society.

Il primo volo in questo aeroporto (all'epoca chiamato campo Candler) fu effettuato nel lontano 15 settembre 1926. Successivamente, nel 1928 e nel 1930, la Eastern Air Lines e la Delta Air Lines cominciarono ad utilizzarlo come scalo principale per i loro collegamenti. Per diventare oggi l'aeroporto  più trafficato del mondo.

Traffico passeggeri per il 2012: 95.462.000

2. Aeroporto Internazionale di Pechino-Capital, Cina

aeroporto Pechino-300X180

L'aeroporto di Pechino, l´aeroporto più grande del mondo, sorto alla periferia della capitale, è la più grande struttura coperta mai costruita, progettata dall´architetto inglese Sir Norman Foster. Questa opera colossale, realizzata in vista delle Olimpiadi 2008, non è solo l´ultima sorpresa voluta dal regime per proiettare Pechino come la megalopoli cosmopolita del XXI secolo. Per le sue dimensioni titaniche è molto più di un aeroporto: è un´altra città.

E' la più grande struttura coperta mai costruita. È una struttura così grande che, in determinate condizioni di luce, non si riesce a vedere da una estremità dell´edificio all´altra. Pensate che supera l´ampiezza dei cinque terminali di Londra-Heathrow messi assieme: il tetto è lungo 3,5 chilometri, copre una superficie di un milione di metri quadri.

Al suo interno esistono 175 scale mobili, 173 ascensori, 473 tapis roulant, 90 tra supermercati, negozi e boutique di lusso, 64 ristoranti cinesi e occidentali, tutti i marchi globali del fast food come Starbucks, McDonald’s, Haagen-Dazs e Kentucky Fried Chicken.

Esistono persino angoli di meditazione e riposo, un giardino con laghetto e ponticello nell’antico stile orientale, pagoda e lanterne rosse. Nel 2012 si è classificato secondo per traffico passeggeri, e che rispetto al 2008 ha avuto una crescita del 16,8%

Traffico passeggeri per il 2012: 81.929.000

3. Aeroporto di Londra-Heathrow, Inghilterra

aeroporto Londra-300X180

L’aeroporto di Londra-Heathrow è l’aeroporto principale di Londra, situato a 24 km (45 minuti circa) a ovest della città. È lo scalo aereo più grande e  trafficato d'Europa, con un flusso di passeggeri sempre in aumento e difficile da gestire.

È il terzo aeroporto più trafficato del mondo per numero di passeggeri, dopo quello di Atlanta negli Stati Uniti e quello di Pechino. Heathrow è il più grande aeroporto del mondo per quanto riguarda il numero di passeggeri internazionali. 

L'aeroporto è fornito di 5 terminal, l'ultimo dei quali, il terminal 5, è stato inaugurato il 15 marzo 2008. L'aeroporto di Heathrow ha iniziato ad essere utilizzato come un piccolo campo d'aviazione nel 1929 e dal 1944, si è ampliato notevolmente diventando  un campo base per aerei militari a lunga distanza con voli destinati verso l'Estremo Oriente. Tuttavia, dopo la fine della seconda guerra mondiale, il governo ha trasformato questa base militare in un aeroporto civile dandogli il nome che oggi tutti noi conosciamo.

Il nome 'Heathrow' proviene dal nome di un villaggio preesistente sul luogo, chiamato 'Heathrow' o 'Heath Row' appunto, abitato da gente di campagna e dove si trovavano per lo più fattorie, orti e frutteti. Ultimamente, alcune personalità londinesi, tra cui il sindaco Boris Johnson, si sono schierate a favore della costruzione di un nuovo aeroporto a Est della capitale, nell'estuario del Tamigi.

Traffico passeggeri per il 2012: 70.037.000

4. Aeroporto di Tokyo-Haneda, Giappone

aeroporto Tokyo-300X180

L'Aeroporto Internazionale di Tokyo, meglio noto come Aeroporto di Haneda, è uno dei due aeroporti principali dell'area metropolitana della capitale nipponica (Tokyo Narita, Tokyo Haneda) ed è l'aeroporto più trafficato del Giappone. Situato nella zona di Ōta Dista circa 23.1 Km (35 minuti) dal centro della città di Tokyo ed è anche uno degli aeroporti più affollati del mondo per traffico passeggeri, nonostante la maggior parte dei voli siano nazionali.

Fu inaugurato nel 1931 e, sin dal momento della sua costruzione, è stato il più grande aeroporto civile del Giappone. Fino a quei tempi, l'aeroporto di Tokyo si trovava a Tachikawa, nella parte occidentale della città, usata come la principale base operativa del Japan Air Transport, compagnia aerea di bandiera del tempo.

Questo aeroporto viene considerato di particolare importanza strategica per posizione, e per questo motivo viene utilizzato dalle compagnie  aeree giapponesi come Japan Airlines, All Nippon Airways, Skymark Airlines, Air Do e Skynet Asia Airways, come scalo principale per I loro collegamenti. 

L’aerostazione è composta da 4 piste per il decollo/atterraggio degli aerei e da 3 terminal passeggeri: terminal 1 e 2 dedicati ai voli domestici e il terzo destinato ai voli internazionali (il 21 ottobre 2010 sono stati inaugurati la nuova pista e il nuovo terminal per i voli internazionali).

Nel giugno 2011, il Ministero del Territorio, delle Infrastrutture e dei Trasporti ha annunciato l'ulteriore espansione con un nuovo terminal internazionale, da completare entro la fine di marzo 2014. Nel 2012 le città collegate direttamente  e le compagnie aeree che volano su Haneda erano 30.

Traffico passeggeri per il 2012: 66.795.000

5. Aeroporto Internazionale O'Hare, Chicago, Illinois, Stati Uniti

aeroporto Chicago-300X180

L'Aeroporto Internazionale O'Hare si trova a nord ovest di Chicago a circa 27 km dal centro. Fu costruito tra il 1942 e il 1943 durante la seconda guerra mondiale ideato come un impianto per la produzione di aerei da trasporto per la guerra. A quel tempo, l'aeroporto civile principale di Chicago si chiamava Midway.

Nei primi anni 1950, diversi ingegneri, dopo numerosi ampliamenti e ristrutturazioni, hanno concluso che Midway non sarebbe in grado di gestire i nuovi aerei dell'ultima generazione. E per questo motivo, hanno cercato, studiando diversi progetti, di costruire un aeroporto moderno, con molteplici funzionalità evolute, capace di soddisfare il crescente traffico aereo di una metropoli come Chicago, in continua espansione. 

Nel 1955, ha avuto inizio l'utilizzo dei primi voli commerciali dal nuovo aeroporto O'Hare e dal 1959 incominciò ad essere utilizzato da diverse compagnie aeree come l'American Airlines, la Braniff International Airways, la Capital, Delta, Eastern, North Central, Pan Am, TWA e United. Ma il passaggio definivo da Midway si è completato irrevocabilmente nel 1960.

Lo sforzo incessante per soddisfare il continuo aumento dei passeggeri e le continue richieste, ha fatto sì che l'aeroporto, dalla sua costruzione fino ai giorni nostri, vivesse in uno stato, quasi costante, di aggiornamenti e ristrutturazioni.

I 4 terminal dell'O'Hare, con un totale di 7 piste, smistano un foltissimo via vai di passeggeri giorno e notte e sono serviti da quasi tutte le compagnie aeree nazionali e internazionali. Fino al 1998, O'Hare è stato l'aeroporto più trafficato del mondo in termini di numero di passeggeri ed è stato votato il "miglior aeroporto in Nord America" per 10 anni.

Traffico passeggeri per il 2012: 66.633.500



Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici su Facebook
Hai qualche idea per un articolo su BEST5? Vai alla pagina dei suggerimenti e libera la tua fantasia!