Il miele: proprietà, consigli e tanti rimedi naturali

Il miele1-800x400
   
    

Il miele: proprietà, consigli e tanti rimedi naturali BEST5.IT 2016-12-06 18:02:21
User Rating: 4.9 (3 votes)

Il miele è un prodotto alimentare che le api domestiche producono dal nettare dei fiori o dalle secrezioni provenienti da parti vive di piante o che si trovano su di esse, che esse bottinano, trasformano, combinano con sostanze specifiche proprie e lasciano maturare nei favi dell’alveare.

Con quasi un milione di tonnellate prodotte ogni anno in tutto il mondo, il miele è il dolcificante naturale più usato. La sua popolarità è cresciuta tantissimo a causa dei benefici che può portare nella vita di tutti. 

Per millenni l’uomo l’ha usato come dolcificante. Gli Egizi lo impiegavano non solo ad uso alimentare ma anche medico.

Vasi di miele sono stati rinvenuti accanto ad alcune mummie, ancora perfettamente commestibili dopo 3300 anni.

Il miele è uno dei pochi alimenti che comprendono in sé tutte le vitamine, anti-ossidanti, minerali ed enzimi essenziali per vivere in modo sano. Secondo i ricercatori, il miele ha un effetto calmante su di noi.

Esso è utile per curare le labbra screpolate. Migliora la salute della pelle idratandola in profondità ed aiuta nel trattamento delle rughe. Un cucchiaio di miele al giorno può scongiurare l’arrivo di un attacco di cuore, grazie alla sua capacità di regolare le funzioni cardiache in modo corretto.

I dottori, inoltre, raccomandano il consumo di miele per curare la tosse cronica. Ricerche sul trattamento di infezioni ai polmoni, problemi respiratori ed asma hanno confermato gli stupefacenti benefici del miele.

Il miele cura le gengive deboli ed elimina i batteri che causano alito cattivo. principali zuccheri contenuti nel nettare sono saccarosio, glucosio, e fruttosio.

È molto interessante e utile sapere che la composizione del nettare condiziona direttamente la composizione del miele che ne deriva: è proprio a causa di questo che un miele di acacia ha stato fisico, colore, odore, sapore e aroma diversi dal miele di agrumi o da quello di tiglio.

LEGGI  5 strategie antiage per il cervello

Inoltre, grazie alle sue caratteristiche chimico-fisiche (elevata acidità, alto tenore zuccherino, presenza di sostanze antibatteriche) che creano un ambiente ostile allo sviluppo dei batteri, il miele si conserva molto a lungo.

Oggi scopriremo meglio questo straordinario alimento e parleremo della sua storia, la sua composizione, le sue proprietà medicinali e vi daremo tanti consigli e rimedi naturali da utilizzare sempre. Buona lettura.

1. Il miele: una dolce medicina

Il miele-una dolce medicina-300x180

Il miele ha tanti anni alle spalle. Per millenni l’uomo l’ha usato come dolcificante. Gli Egizi lo impiegavano non solo ad uso alimentare ma anche medico.

Vasi di miele sono stati rinvenuti accanto ad alcune mummie, ancora perfettamente commestibili dopo 3300 anni.

Nel Codice di Hammurabi sono stati ritrovati articoli che tutelavano gli apicoltori dal furto di miele dalle arnie.

I Greci lo consideravano cibo degli dei: Pitagora lo raccomandava come alimento per avere una vita sana e lunga. Nell’antichità i benefici del miele erano riconosciuti e apprezzati.

Con l’avvento dello zucchero raffinato industrialmente però sembra che noi ce ne siamo dimenticati. La natura del miele è talmente fantastica da mantenerlo commestibile anche dopo millenni. Grazie al basso PH dato dall’acidità del miele (3.2-4.5), i batteri vengono tenuti a bada.

Ecco le più grandi qualità del miele:

  • A livello nutrizionale, a differenza dello zucchero raffinato il miele è ricco di amino acidi, vitamina B (come tiamina, riboflavina, B6), minerali come ferro, calcio, potassio, sodio, manganese, fosforo, zinco e magnesio.
  • Il rapido e semplice assorbimento dei suoi zuccheri nel sangue rende il suo Indice Glicemico vantaggioso per una digestione migliore.
  • La presenza di antiossidanti aiuta a sradicare i radicali liberi e a prevenire malattie come il cancro. Gli antiossidanti presenti nel miele aiutano alla formazione di nuovo tessuto.
  • Un cucchiaio di miele può immediatamente innalzare il tuo livello di energia. È un’ottima fonte di carboidrati e può repentinamente migliorare la tua performance, eliminare l’affaticamento muscolare e aiutare nell’assorbimento del glucosio del sangue.
  • L’assenza di colesterolo nel miele aiuta a controllarne il livello nel corpo.
  • Dalla cura della pelle a quella dei capelli, il miele ha immensi benefici come agente rigenerante e abbellente. In natura è igroscopico, cioè in grado di assorbire le molecole d’acqua presenti nell’ambiente circostante; ciò lo rende perfetto per curare la pelle secca.
  • Il miele può causare intossicazioni alimentari: per questo è sempre meglio ingerire miele processato e libero da tossine.

2. Nutrienti, Leggende e Miti del Miele

Nutrienti, Leggende e Miti del Miele-300x180

Il miele è uno dei pochi alimenti che comprendono in sé tutte le vitamine, anti-ossidanti, minerali ed enzimi essenziali per vivere in modo sano.

È utile conoscere i valori nutrizionali del miele per capirne appieno i benefici.

La combinazione di acqua e saccarosio rappresenta il nettare. Le api introducono enzimi per accelerare il processo di conversione del saccarosio in glucosio e fruttosio e per far vaporizzare l’acqua in eccesso.

Per questo motivo, il miele è ricco di carboidrati, assieme a:

  • 2% di vitamine, minerali, polline e proteine;
  • 18% di acqua, che ne mantiene la qualità;
  • 80% di dolcificante naturale, una combinazione di fruttosio e glucosio. L’alta percentuale di fruttosio rende il miele più dolce rispetto allo zucchero raffinato, perciò ne bastano piccole quantità;
  • Anti-ossidanti, zero grasso e zero colesterolo. 
  • Un cucchiaio di miele ha in media 64 calorie.
  • Il suo indice glicemico è equilibrato, perciò promuove una buona digestione e mantiene sotto controllo il livello di insulina.
  • La presenza di vitamine e minerali aiuta ad accelerare il metabolismo e soprattutto durante il sonno, il miele aiuta a bruciare i grassi.

 

Ecco alcune leggende e miti riguardo al miele:

  • “Il modo migliore di consumare miele è insieme ad acqua bollente“. L’acqua calda elimina gli enzimi naturali presenti nel miele.
  • “Non lasciare mai un cucchiaio di metallo nel barattolo di miele”.  Nonostante la natura acida del miele, le probabilità di corrosione sono bassissime.
  • “Il miele rimane puro e perfetto, anche se viene conservato all’aria aperta”. L’assorbimento dell’aria può causare fermentazione nel miele.
  • “Il miele è un alimento grasso”. La percentuale di grasso nel miele è un preciso 0%: ne è completamente privo.

3. Le Proprietà Medicinali del Miele  

Le Proprietà Medicinali del Miele-300x180

”Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo.” (Ippocrate)

Sin dai tempi antichi, il miele è stato sia consumato che applicato direttamente sul corpo per curare certe malattie come ulcera e problemi gastrici.

Egizi, Greci, Cinesi, Indiani Ayurveda promuovevano l’uso medicinale del miele. Secondo la tradizione Ayurvedica, aggiungere un cucchiaio di miele in acqua tiepida migliora la circolazione ed è molto efficace per i pazienti che soffrono di asma.

Il miele può essere usato anche per curare il mal di gola, il raffreddore, l’ulcera, le infezioni e l’acne. Un consumo quotidiano di miele aiuta nel trattamento di disturbi cardiaci, obesità, diabete.

Rispetto allo zucchero raffinato, questo prodotto naturale porta una gran quantità di benefici: introdurlo nella tua dieta, sostituendolo parzialmente o, meglio, completamente allo zucchero può davvero migliorare la tua salute e farti vivere meglio.

Un bicchiere pieno d’acqua tiepida con l’aggiunta di miele può curare l’insonnia e l’ansia. Secondo i ricercatori, il miele ha un effetto calmante su di noi.

Il miele è utile per curare le labbra screpolate. Migliora la salute della pelle idratandola in profondità ed aiuta nel trattamento delle rughe.

Un cucchiaio di miele al giorno può scongiurare l’arrivo di un attacco di cuore, grazie alla sua capacità di regolare le funzioni cardiache in modo corretto.

I dottori raccomandano il consumo di miele per curare la tosse cronica.

Ricerche sul trattamento di infezioni ai polmoni, problemi respiratori ed asma hanno confermato gli stupefacenti benefici del miele.

Il miele cura le gengive deboli ed elimina i batteri che causano alito cattivo. Secondo alcune ricerche, il miele aiuta a curare addirittura l’impotenza.

4. Consigli su Come Usare il Miele in Cucina  e alcuni rimedi naturali

Consigli su Come Usare il Miele in Cucina  e alcuni rimedi naturali-300x180

Il miele può essere usato anche in cucina, per creare una doratura nei tuoi piatti o per renderli più croccanti. Ecco una lista di possibili usi:

  • Il miele aumenta il gusto delle bevande, grazie alla presenza di zuccheri naturali.
  • Grazie alla presenza di cera e polline, il miele dona un tocco granuloso alla consistenza di torte e dolci.
  • È un ottimo conservante: permette di conservare più a lungo salse e sottaceti.
  • Grazie alla sua capacità di trattenere l’umidità e l’acqua, è un’aggiunta utile nelle torte e nei prodotti da forno, poiché li mantiene morbidi e fragranti.
  • È un legante: dà forma a torte, dolci e budini.
  • Dona un tocco dorato a dolci e salse. Poiché è più dolce dello zucchero raffinato, puoi mettere minori quantità di miele nelle tue ricette.
  • Il miele può essere usato per trattare quei frutti o quelle verdure che tendono ad ossidarsi velocemente e a scurirsi, come le mele o i carciofi. Per il suo potere antiossidante, il miele ha il vantaggio (rispetto al limone, normalmente usato per questo scopo) di essere meno invadente e di lasciare soltanto un lieve gusto dolce.
  • Sono presenti molti tipi di miele, prodotti con varie qualità di fiori. Per questo motivo, cerca il tipo di miele adatto alla tua ricetta: i gusti possono variare molto.

 

Il miele è un prodotto essenziale per i trattamenti di bellezza. Rappresenta un importante rimedio naturale per curare i propri capelli, poiché contiene vitamina A, B; C e potassio.

Questi nutrienti conferiscono brillantezza e forza ai capelli. I trattamenti a base di miele sono soprattutto utili per capelli fragili, secchi e danneggiati, e sono in grado di ridare loro vita e salute.

Il miele inoltre viene usato per la creazione di maschere facciali, maschere per capelli, detergenti per la pelle e molti altri prodotti per la cura personale. È rinomato per curare macchie e per idratare la pelle.

Balsamo di miele

Per capelli forti e brillanti, lavali con acqua e miele. In un litro d’acqua aggiungi un cucchiaio di miele e conserva il tutto in un recipiente di plastica. Usa questo composto ogni giorno dopo lo shampoo, e risciacqua dopo 2-3 minuti con acqua tiepida.

Maschera di miele e banana

Puoi curare capelli secchi e danneggiati mischiando una banana matura con un cucchiaio di miele. Poni questa maschera sui capelli umidi e indossa una cuffia da doccia. Sciacquali dopo 20 minuti con uno shampoo ed avrai capelli lisci e morbidi. Da fare una volta alla settimana.

Balsamo di miele e olio d’oliva

Unisci tre cucchiai di miele e uno d’olio d’oliva per curare capelli eccessivamente secchi. Mischia bene e applica il composto sui capelli dopo lo shampoo per non più di 15 minuti. Dopodiché, risciacqua a fondo. Da fare una volta
ogni settimana per ottenere risultati migliori.

I trattamenti a base di miele schiariscono i capelli?

Il miele ha un forte effetto idratante sui capelli, e può anche scolorirli se al mix viene aggiunta della cannella. Ciò non è pesante sui capelli se lo si compara al perossido di idrogeno. Gli enzimi contenuti nel miele producono perossido di idrogeno in modo naturale, che reagisce con il ferro all’interno del miele. Ciò schiarisce i capelli senza alcun effetto collaterale.

Maschera facciale di latte e miele

Cleopatra mischiava latte crudo e miele: usando la sua ricetta, potrai ottenere una pelle chiara, raggiante ed elastica. In una ciotola, poni un cucchiaio di latte crudo e due cucchiai di miele, di un colore marrone chiaro. Dopo averli mescolati bene, applicali sulla pelle. Massaggia e lascia riposare la maschera per 15 minuti, dopodiché risciacqua.

5. Rimedi Naturali a Base di Miele  

Rimedi Naturali a Base di Miele-300x180

Cera di miele per depilazione

Puoi produrre una cera a base di miele a casa tua. È importante applicare questa cera alla giusta temperatura, perché se troppo fredda può risultare vischiosa, se troppo calda può causare ustioni. In una pentola elettrica, aggiungi 200 grammi di zucchero e 300 di miele, accompagnati dal succo di mezzo limone.
Cuoci il composto per due ore a temperatura bassa. Mescola usando un cucchiaio di legno. Dopodiché rimuovi il coperchio e lascia raffreddare per 10 minuti. Controlla che la cera non sia bollente prima di applicarla sulla pelle.

Pulizia del viso con il miele

Lavati il viso con acqua tiepida. Mischia un cucchiaio di acqua di rose e uno di miele. Massaggia con delicatezza per due minuti e poi risciacqua.

Maschera facciale con miele

Questa maschera a base di miele rinfrescherà e farà ringiovanire la tua pelle. In una ciotola, mescola un cucchiaio di olio d’oliva e uno di miele, aggiungendo un tuorlo d’uovo. Le proprietà idratanti e anti-infiammatorie del miele e dell’olio d’oliva si uniscono a quelle detergenti del tuorlo creando un mix perfetto per ottenere una pelle raggiante. Usa delle fette di cetriolo per raffreddare e e idratare la pelle. Dopo 15 minuti, sciacqua il viso con acqua tiepida.

Trattamento per acne a base di miele

Unisci un cucchiaio di miele, uno di cannella, uno di succo di limone e uno di noce moscata. Il miele idrata la tua pelle e ha una funzione anti-batterica. La cannella svolge un’importante azione seboregolatrice e riduce i metabolismi cutanei, grazie alla presenza di eugenolo. Il succo di limone aiuta a cicatrizzare piccole ferite della pelle. Poni il composto in frigorifero per 10 minuti e poi applicalo sulla pelle del viso.
Se hai sofferto o soffri di acne, probabilmente ti è rimasta qualche cicatrice sul viso. Non spendere capitali in creme e prodotti farmaceutici! Puoi usare una maschera a base di miele per far svanire le macchie.
Mischia un cucchiaio di farina di avena, un cucchiaino di miele e un albume d’uovo. Il miele idrata la pelle e bilancia l’effetto dell’albume, che tende a farla seccare. Quest’ultimo rassoda la pelle e l’avena la idrata. Applica la maschera con un pennello e dopo 15 minuti risciacqua il viso usando un detergente e acqua tiepida.

Detergente di miele

Puoi produrre un detergente naturale in una ciotola usando  2 cucchiai di miele, uno di glicerina idratante e un cucchiaio e mezzo di sapone liquido delicato. Poni questo composto in una bottiglia sterilizzata e usalo quotidianamente per rimuovere lo sporco dal tuo viso.

Maschera di miele e avocado

Una maschera di avocado è ottima per curare l’acne. In una ciotola, mescola un avocado maturo, un cucchiaio di miele e uno di yogurt bianco biologico. Applica la maschera sulla pelle del viso e lasciala riposare per 30-60 minuti. Rimuovila usando acqua tiepida e un panno pulito. La tua pelle sarà idratata, luminosa e liscia. Se la tua pelle è secca, aggiungi un cucchiaio di olio d’oliva al composto.

Miele per guarire dalla tosse

Le proprietà medicinali del miele sono conosciute fin dall’antichità soprattutto per la cura della tosse, poiché riesce ad eliminare microbi e virus.
Diversi tipi di sciroppi a base di miele sono:

Sciroppo di miele e limone

Versa in una pentola 500 grammi di miele e cuocilo a bassa temperature, senza farlo bollire. In un’altra pentola, versa 250 ml d’acqua; quando bolle, aggiungici un limone. Dopo 3 minuti, dopo che si è raffreddato, taglia il limone in 4 fette. Aggiungile al miele e cuoci il tutto per un’ora a fuoco lento. Filtra il composto e lascialo in una bottiglia chiusa ermeticamente. Lasciala in frigorifero per due mesi.

Sciroppo di miele e anice

Fai bollire un cucchiaio di semi di anice schiacciati in un bicchiere e mezzo d’acqua per circa trenta minuti. Filtra, e aggiungi 500 grammi di miele. Cuoci il tutto per un’ora a fuoco lento. Versa il composto in una bottiglia sigillata e lasciala in frigorifero per due mesi.
Per quanto riguarda le dosi, un cucchiaio per gli adulti e un cucchiaino per i bambini sopra i 25 kg, mezzo cucchiaino per i bambini sotto i 25 kg. Da prendere quattro volte al giorno, da evitare per i bambini sotto i due anni.

Miele e aglio per il trattamento del cuoio capelluto

Un mix idratante di miele e aglio aiuta sia a rafforzare i capelli, sia a prevenire la loro perdita. L’aglio è efficace per combattere la forfora e per favorire la circolazione sanguigna nel cuoio capelluto.
Grattugia quattro spicchi di aglio e uniscili a 150 grammi di miele. Applica il composto sul cuoio capelluto, massaggia per cinque minuti e poi sciacqua con acqua tiepida. Fai uno shampoo e usa un balsamo. Usa l’acqua fredda durante l’ultimo risciacquo per mantenere brillanti i tuoi capelli.

Miele per curare il raffreddore

Il miele è un tonico naturale molto utile per curare il raffreddore, il mal di gola e influenza. Fai bollire quattro spicchi d’aglio in un bicchiere d’acqua. Filtra il liquido e unisci 3 cucchiai di miele e 2 cucchiai di succo di limone. Bevi questa bevanda per ottenere sollievo dal raffreddore.



Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici su Facebook
Hai qualche idea per un articolo su BEST5? Vai alla pagina dei suggerimenti e libera la tua fantasia!