Il nostro mondo: tante cose curiose e affascinanti

Il nostro mondo- tante cose curiose e affascinanti-800x400
   
    

Il nostro mondo: tante cose curiose e affascinanti BEST5.IT 2016-12-02 19:47:22
User Rating: 4.8 (3 votes)

Nel breve tempo trascorso sulla terra, l'uomo ha fatto cose straordinarie. Ha costruito macchine come il computer, che presto saranno 'potenti' come il nostro cervello. Ha creato città, fabbricato splendidi edifici, autovetture, navi e aerei per spostarsi il più velocemente possibile da un luogo all'altro. 

Più di 3 miliardi di persone vivono oggi nelle città e ogni giorno se ne aggiungono altre migliaia. Sapevate che il primo grande edificio di cemento non fu un moderno grattacielo, ma il Pantheon di Roma, costruito nel 126 d.C. e che la Grande Piramide egizia, costruita 4.500 anni fa, è ancora oggi l'edificio più grande del mondo: 3,3 milioni di m3 di pietra, quanto basta a costruire un muro alto un metro lungo l'intero confine della Francia?

Oggi scopriremo tanti fatti curiosi che hanno contribuito a rendere il nostro mondo migliore, più vivibile e piacevole (e sicuramente più confortevole). Leggiamoli insieme.

LEGGI  5 civiltà antiche dimenticate

1. Città straripanti

Il nostro mondo- tante cose curiose e affascinanti-Città straripanti-300x180

La più antica città del mondo è forse Çatal Hüyük, in Turchia, risalente a 9.200 anni fa, dove, però, non vi vive più nessuno, a differenza della vicina Damasco, abitata senza interruzione da più di 10.000 anni. Babilonia, vicina all'attuale Bagdad, raggiunse i 200.000 abitanti già nel 600 a.C. Roma, invece, fu la prima città ad avere 1 milione di abitanti nel 27 d.C. La prima grande città americana fu Teotihuacàn, in Messico, dove nel 300 d.C. vivevano 150.000 persone.

Lo zar Pietro il Grande scelse per la sua nuova capitale, San Pietroburgo, una palude. Più di 30.000 lavoratori morirono per l'ambiente insano. Mentre la nuova capitale del Brasile, Brasilia, fu un'idea del presidente Juscelino Kubitschek, che voleva una capitale nel centro del paese. Per costruirla ci vollero 41 mesi. Fu terminata nell'aprile del 1960.

Le città più grandi del mondo sono chiamate megalopoli. Quella più estesa è New York e quella più popolata Tokyo. Nel 2006 erano 5 le città con più di 18 milioni di abitanti: Tokyo (35,5), Città del Messico (19,24), Mumbai (18,84), New York (18,65) e San Paolo (18,61). Cinque delle 13 città più grandi del mondo si trovano nel subcontinente indiano - Mumbai, Delhi, Calcuta, Dhaka e Karachi. La megalopoli più affollata è Manila, nelle Filippine, dove ogni chilometro quadrato è abitato da 41.000 persone, 12 volte più che Los Angeles.

Per molti anni Tokyo (nella foto) è stata la città più cara del mondo. Oggi Mosca e Londra le contendono il primato. In un chilometro quadrato di Tokyo vivono 3 volte più persone che nella stessa superficie a Londra. Nel 2020 Lagos, Dhaka, Delhi, Mumbai, Calcutta, San Paolo e Città del Messico avranno più di 20 milioni di abitanti. Entro il 2020 vedremo la maggiore migrazione della storia: mezzo miliardo di cinesi si stanno spostando verso le città in rapida espansione.

In futuro, la più grande megalopoli potrebbe essere la cinese Pearl River (PRD), la regione del Delta delle Riviere dell Perle, conosciuta come cuore manifatturiero cinese, che comprende la città di Guangzhou (12 milioni di abitanti), Shenzhen (8,9 milioni), Foshan (5,4 milioni), Dongguan (6,9 milioni), insieme ad altre 5 città. Queste municipalità, da sole, contribuiscono con la loro produttività a quasi il 10% del PIL dell'intera Cina. Ne prossimi anni, saranno circa 150 progetti di grandi infrastrutture che cercheranno di integrare il sistema dei trasporti, dell'energia, dell'acqua e delle reti di telecomunicazioni delle 9 città insieme, ad un costo di circa 2 trilioni di yuan, una cifra superiore ai 200 miliardi di Euro.

2. Splendidi edifici

Il nostro mondo- tante cose curiose e affascinanti-Splendidi edifici-300x180

Nel 2000 in Giappone sono stati trovati i resti del più antico edificio conosciuto, risalente a mezzo milione di anni fa. Il primo grande edificio di cemento non fu un moderno grattacielo, ma il Pantheon di Roma, costruito nel 126 d.C., mentre la Grande Piramide egizia, costruita 4.500 anni fa,  è ancora oggi l'edificio più grande del mondo: 3,3 milioni di m3 di pietra, quanto basta a costruire un muro alto un metro lungo l'intero confine della Francia.

I cosiddetti trogloditi vivevano nelle caverne scavate nella roccia che, nonostante l'aspetto primitivo, erano fresche in estate e calde in inverno. Mentre in Ruanda, Africa, le pietre di edifici chiamati "rondavel" sono tenute insieme con sterco di vacca e paglia. Lo sterco di vacca potrebbe essere il materiale di costruzione del futuro.

Un impulso fondamentale ai grattacieli fu l'invenzione nel 1857 dell'ascensore per opera di Elisha Otis. Pensate a quante scale  avremmo dovuto fare senza. Il primo grattacielo del mondo fu forse l'Home Insurance Building di Chicago del 1885. Ma New York superò presto Chicago, con edifici come il Flat iron (1902). Per decenni l'Empire State Building di New York (1931) con i suoi 381 m è stato l'edificio più alto del mondo. Il Burj Khalifa (nella foto) è attualmente il più alto grattacielo al mondo, alto 828 metri. Questo miracolo di ingegneria si trova a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. Precedentente veniva chiamato Burj Dubai ma pochi giorni prima dell'inaugurazione, è stato cambiato il nome di questa torre in Burj Khalifa (che significa "Torre di Khalifa") in onore del Presidente degli Emirati Arabi Uniti e sceicco di Abu Dhabi, Khalifa bin Zayed Al Nayan.

Il suo design richiama il design dell'architettura tradizionale islamica,  mentre la base del grattacielo prende spirazione ai petali aperti di un fiore del deserto. Alla costruzione hanno lavorato simultaneamente fino a 12.000 operai e tecnici, spesso giorno e notte. Durante le estati torride presenti in questa zona, dove il termometro tocca i 45 gradi all'ombra, le squadre eseguivano i lavori facendo ruotare lo scheletro dell’edificio, per fare in modo di restare all'ombra e per evitare l'esposizione diretta al sole rovente. La torre possiede 54 ascensori, che salgono su e giù per i 160 piani ad una velocita’ di 18 m/s (65 km/h). Nei piani dal 45° al 108° si trovano appartamenti privati, che secondo i costruttori, sarebbero stati venduti dopo pochissimo tempo dall'inaugurazione della torre. I lavori per la costruzione di questa torre, sono iniziati nel settembre del 2004 e sono terminati con l'inaugurazione avvenuta il 1 Ottobre 2010: questo mega grattacielo è stato costruito in soli 6 anni! 

In futuro sempre più case saranno progettate per ridurre al minimo il consumo di energia, con pale eoliche, pannelli solari e strumenti per riciclare i rifiuti, tra cui un sistema per riutilizzare gli escrementi! Nelle case "intelligenti"
molte cose, dalle luci al riscaldamento fino ai sistemi di pulizia automatica, saranno controllate elettronicamente dal computer. Il frigorifero leggerà i codici a barre sul cibo, vi dirà se è scaduto e, forse, ne ordinerà dell'altro. Le
pulizie verranno fatte non con acqua e sapone, ma con onde sonore. Forse anche noi ci laveremo usando il suono.

3. Produzione industriale

Il nostro mondo- tante cose curiose e affascinanti-Produzione industriale-300x180

La Rivoluzione Industriale ebbe inizio in Gran Bretagna nel 1700 quando il cotone fu trasformato in tessuto da macchinari nelle fabbriche. Alla fine del 1800, molte aziende producevano macchine da cucire, che si potevano usare a casa per fabbricare tessuti. Durante la I Guerra Mondiale, com milioni di uomini al fronte, le donne vennero impiegate nelle fabbriche d'armi. Per molte di esse era la prima volta che lavoravano fuori casa. 

Henry Ford ebbe l'idea della catena di montaggio per assembleare il modello T, la prima auto in serie a basso costo, quando vide in un mattatoio carcasse di mucche appese a un gancio d'acciaio. La produzione di automobili oggi è la più grande industria manifatturiera: essa impiega 10 milioni di persone e produce più di 60 milioni di nuove auto e camion ogni anno. 

La più grande fabbrica del mondo è la Everett Plant della Boeing (nella foto), costruita per produrre i Jumbo Jet 747. La fabbrica copre un'area della dimensione di 40 campi da football americano. La più grande fabbrica di cioccolato del mondo è quella della Hershey in Pennsylvania. La Hershey tratta mezzo milione di chili di semi di cacao all'anno.

L'avvento delle fabbriche fece infuriare molta gente, perché lasciò gli artigiani senza lavoro. I cosiddetti Luddisti ruppero le macchine  e furono fermati solo dall'arrivo dell'esercito. La fabbrica più inquinante del mondo si trova a Rannipet, in India, dove un'azienda chimica ha prodotto una pila di rifiuti tossici di 1,5 milioni di tonnellate, mentre nella città russa di Dzerzinsk la locale industria di armi ha inquinato l'acqua a tal pinto che la media di vita per gli uomini è di 42 anni.

Un robot della dimensione di una persona può spostare un peso di 50 kg con uno scarto di 0,1 mm. I robot delle fabbriche moderne eseguono anche compiti specializzati, come saldare più velocemente e meglio degli esseri umani.

4. Viaggi in carrozza e automobili strabilianti

Il nostro mondo- tante cose curiose e affascinanti-Viaggi in carrozza e automobili strabilianti-300x180

I primi "treni" del mondo furono costruiti nel 550 a.C. in Grecia. Si trattava di carri trainati da schiavi, che trasportavano le navi via terra. Il primo treno a motore funzionante fu quello a vapore costruito nel 1804 dall'ingegnere inglese Richard Trevithick, mentre il primo a morire su un treno fu William Huskisson quando si inaugurò la prima carrozza passeggeri (1830).

Nel 1829 la "Rocket" di George Stephenson vinse la prima gara inglese di locomotive, viaggiando a una media di 46 km/h lungo un percorso di 80 km. Il 10 maggio 1869 i binari proveniente dalle 2 opposte coste degli Stati Uniti si congiunsero a Promontory, nello Utah, completando la prima ferrovia transcontinentale del mondo.

Il treno di velocità per un treno a vapore fu stabilito dal "Mallard", che il 3 luglio 1938 trainò 7 carrozze a 201 km/h. Il treno più lungo del mondo era un serpentone di 7,3 km, composto da 660 vagoni. Viaggiò da Saldanha a Sishen in Sudafrica il 26 agosto 1989. Il treno più veloce della storia è stato il francese TGV, che il 18 maggio 1990 sfrecciò tra Courtalain e Tours a 574,8 km/h.

La transiberiana impiega circa 7 giorni a coprire i 9288 km da Mosca a Vladivostok, nella Siberia orientale. Il servizio ferroviario più veloce del mondo è il giapponese "bullet train" (treno proiettile) Shinkansen, che percorre i 192 km da Hiroshima a Kokura in appena 44 minuti, a una velocità media di 261,8 km/h.

Quando il tedesco Karl Benz costruì la prima auto a benzina, nel 1885, sua moglie Berta la prese per far fare un giro ai figli. Dopo un guasto, la donna rimise in moto l'auto con una forcina per capelli. La prima auto prodotta in serie fu il modello T dell Ford, nel 1905. Se ne vendettero più di 15 milioni, mentre l'auto più venduta è il Maggiolino Volkswagen: 23 milioni. Rimasta quasi fedele all’originale per oltre 60 anni, può essere definita l’auto più longeva di tutti i tempi. Da quando non è più in vendita, il Maggiolino è diventato "una macchina di culto" e sembra godere, ancora oggi, di una fama intramontabile.

L'automobile più veloce del mondo è la Thrust SSC. Il 5 ottobre 1997, pilotata da Andy Green nel deserto di Black Rock, Nevada, ha battuto il record di velocità: 1228 km/h. Quella fu la prima volta in cui una automobile superò la velocità del suono. L'automobile più leggera, solo 443 kg, è la Suminoe Flying Feather del 1954. Infine, la DUKW del 1942, conosciuta come Duck, è il veicolo anfibio più famoso al mondo. I veicolo anfibi sono in grado di viaggiare sia in strada che in acqua.

Le super veloci su strada:

  • La Veyron della Bugatti (nella foto) è la macchina in produzione più veloce del mondo (407 km/h).
  • La Barabus TKR è la macchina su strada più veloce (430 km/h).
  • Un'altra velocissima è la Saleen S7 Twin Turbo (415 km/h).

 

Nessuna di queste macchine veloci costa meno di 700.000 Euro. E sulla maggior parte delle strade non possono raggiungere neanche la metà della loro velocità potenziale.

5. Dati, bytes e sinapsi

Il nostro mondo- tante cose curiose e affascinanti-Dati e Byte-300x180

E' probabile che il primo computer sia stato realizzato più di 2.000 anni fa a Creta. Esso usava  un complesso meccanismo di ruote e ingranaggi per calcolare il movimento delle stelle. Nel 1832, molto prima dell'elettronica, Charles Babbage costruì un calcolatore chiamato "macchina differenziale" (nella foto) che usava ruote e manopole d'ottone.

I computer moderni videro la luce nel 1936, quando Alan Turing sviluppò l'idea di una serie di istruzioni per il computer, chiamate algoritmi. Era nato il primo computer 'programmabile'.

I computer modern, semplificando, i contengono chip di sicilio, e ciascun chip è fatto di milioni di interruttori che possono avere valore 0 od 1. Qualunque cosa faccia un computer lo fa usando solo 0 o 1 (il cosidetto sistema binario). L'unità di misura della potenza di un computer è il teraflop, pari a 1 milione di miliardi di calcoli al secondo.

Il computer più potente del mondo è l'IBM Blue Gene (nelle varianti L/C/P/Q), che può raggiungere i 20 PETAflop s (ovvero 20.000 teraflops). Se facciamo un paragone con il cervello umano, in questo caso considerando il numero di interazioni sinaptiche al secondo, un essere umano viaggia sui 10 PetaFlops (che direi niente male!). In questo articolo qui trovate altre informazioni a riguardo alla 'potenza di calcolo del cervello'.

La televisione ha impiegato 13 anni per raggiungere 50 milioni di utenti. A internet, invece, ne sono bastati meno di 4. Oggi più di 260 milioni di persone hanno accesso a Internet. Nel 1997, in una famosa partita, il sistema di computer conosciuto come Deep Blue sconfisse il campione del mondo di scacchi Garry Kasparov.

Google prende il nome della figura matematica googol, che denota il numero "uno seguito da un centinaio di zeri", mentre Yahoo prende il nome da alcuni personaggi dei "Viaggi di Gulliver" di Jonathan Swift. Un Yahoo è una persona orribile, con poco di umano.



Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici su Facebook
Hai qualche idea per un articolo su BEST5? Vai alla pagina dei suggerimenti e libera la tua fantasia!