Le 5 moto più attese nel 2014

Le 5 moto più attese nel 2014 1-800x400
   
    

Le 5 moto più attese nel 2014 BEST5.IT 2016-12-08 09:50:26
User Rating: 4.7 (3 votes)

Il settore moto, nonostante la crisi, si conferma vivo, dinamico, pronto al rilancio grazie alle numerose novità proposte, chiudendo il 2013 con 153.863 vendite, di cui 52.754 sono le moto e 101.109 gli scooter(-25% nel periodo gennaio-novembre 2013 rispetto al 2012).

Parlando di modelli, si è confermata la BMW R 1200 GS come moto più venduta, ma la presenza di maxi nella top 10 si è molto diradata. Ora la fascia di cilindrate più rappresentata è quella tra i 650 e circa 900 cc, con 15 moto su 20.

L’exploit più interessante si conferma quello della Honda NC700X, ma anche la Hypermotard è venuta fuori bene, spodestando definitivamente la sorellona Multistrada 1200 tra le Ducati più vendute. Eccezionalmente, rispetto al recente passato, le BMW nella parte alta della top 100 sono solo 5, di cui solo 2 in top 10. Bene la KTM 125 Duke, la “piccola” più venduta del 2013.

Le moto, quindi, più vendute per il 2013 sono le segunti (la classifica è suddivisa per modello delle moto con i dati di vendita del 2013):

1 BMW    R 1200 GS Enduro 4.129
2 HONDA    NC700X Enduro 1.692
3 DUCATI    HYPERMOTARD/SP/HYPERSTRADA Supermotard 1.353
4 DUCATI    MULTISTRADA 1200  Turismo 1.278
5 HARLEY-D.    XL883N IRON 883 Custom    827
6 HARLEY-D.    XL1200X FORTY-EIGHT Custom    775
7 BMW    F 800 GS Enduro    745
8 KAWASAKI    ER-6N Naked    713
9 TRIUMPH    BONNEVILLE Naked    701
10 TRIUMPH  TIGER 800 Enduro    682

Ma quali saranno, invece, le moto più attese nel 2014? Abbiamo selezionato per voi i 5 modelli più interessanti tra le novità presentate dalle Case Motociclistiche per il 2014. Vediamole insieme.

LEGGI  Sport all'aperto: 5 attività sportive indispensabili per il vostro benessere

1. MV AGUSTA TURISMO VELOCE 800

MV AGUSTA TURISMO VELOCE 800-300x180

MV Agusta Turismo Veloce 800 (in due versioni: base e Lusso, arricchita con dettagli e soluzioni elettroniche all'avanguardia), è indubbiamente una delle novità 2014 più apprezzate.

Un nome che affonda le sue radici nella storia della Meccanica Verghera, creata dall'intuizione del conte Domenico Agusta e celebrata nell' Olimpo del motociclismo, grazie a 75 titoli mondiali e a una storia inimitabile di moto uniche per fascino e prestazioni. Ideata per il medio e lungo raggio, Turismo Veloce è sviluppata sul rivoluzionario tre cilindri in linea 800, pietra miliare di una gamma sempre più ampia e completa.  

Il nome retrò attinge alla tradizione della gloriosa Casa lombarda, ma la tecnologia è di ultimissima generazione. E la sostanza, in effetti, non manca, a partire dal motore, il tre cilindri di 798 cc e 125 cv che condivide con Rivale, Brutale ed F3 800. Solo che con la Turismo Veloce arriva molta elettronica per aiutare a gestire tanta esuberanza durante i viaggi: la piattaforma di riferimento è la nuova MVICS 2.0 (Motor&vehicle integrated control system) di seconda generazione che fa della personalizzazione e della versatilità i suoi punti di forza.  

La suddetta piattaforma comune di motore e telaio della gamma a tre cilindri, con il motore di 798 cc in grado di erogare 125 cv e 8,6 kgm di coppia massima consente alla moto di raggiungere una velocità massima di 240 Km/h grazie a un buon rapporto peso/potenza (194kg per la Turismo veloce e 207kg per la versione Lusso.Il design riflette proprio la compattezza del motore, con volumi estremamente bilanciati sui due assi e un’attenzione unica a elementi solitamente critici su ogni moto turistica, come le valigie.

Turismo Veloce propone, infatti, un’integrazione totale, estetica e funzionale, delle valigie, attraverso un design unico e realmente innovativo. Senza valigie Turismo Veloce è una sportiva, fedele alla vocazione MV Agusta. Con le valigie integrate Turismo Veloce è snella, filante, esclusiva. Il disegno dei gruppi ottici, che si avvalgono della tecnologia Full LED, contribuisce a definire la marcata tridimensionalità della moto, enfatizzata dal nuovo layout dei tre terminali di scarico, ora quadrangolari.

SCHEDA TECNICA:
Prezzo: n.d. 
Prodotta dal 2013 
E' ancora in produzione 
Tempi: 4
Cilindri: 3
Cilindrata: 798 cc
Disposizione cilindri: in linea
Raffreddamento: a liquido e olio con radiatori separati
Avviamento: E
Potenza: 125 cv (92 kW) / 11600 giri
Coppia: 8.6 kgm (84 Nm) / 8600 giri
Marce: 6
Freni: DD-D 
Misure freni: 320-220 mm
Misure cerchi (ant./post.): 17'' / 17''
Normativa antinquinamento: Euro 3
Peso: 194 kg
Lunghezza: 2080 mm
Larghezza: 900 mm
Altezza sella: 870 mm
Capacità serbatoio: 20 l
Segmento: Turismo

 

2. BMW R NINE T

BMW R NINE T-300x180

BMW R nineT, progettata per celebrare i 90 anni di BMW e realizzata dal designer Nicholas Petit, è uno dei modelli più interessanti del 2014… ed uno dei più fascinosi nel listino BMW Motorrad. Roadster minimalista e muscolosa, sviluppata intorno al celebre boxer della casa bavarese, rappresenta la base perfetta per scatenare la fantasia dei migliori preparatori. 

La nuova BMW R nineT riassume in sè 90 anni di storia di motociclette BMW Motorrad. Stile classico ma customizzabile, una naked pura con il propulsore boxer aria/olio dalla fitta alettatura. Non mancano dettagli tecnici di pregio. Punta sul classico e brioso motore Boxer come propulsore dalla cilindrata di 1170 cm³ con raffreddamento aria/olio (e non il 1200 del BMW R 1200 GS) in grado di erogare 110 CV a 7.750 giri/min e una coppia massima di 119 Nm a 6.000 giri/min.

Per quanto riguarda le prestazioni, BMW dichiara per la nine T uno sprint da 0 a 100 km/h in 3.6 secondi e una velocità massima superiore ai 200 km/h. Il serbatoio in alluminio dalla capacità di 18 litri ha i fianchetti spazzolati accuratamente a mano e successivamente trattati con un rivestimento dedicato.

Il carattere originale del motore Boxer da 1200 cc e il linguaggio formale delle varie epoche motociclistiche si sono fuse con una tecnica innovativa e un concetto modulare che offre al pilota il massimo livello di personalizzazione.

SCHEDA TECNICA:
Prezzo: 15.530 Euro 
Prodotta dal 2013 
E' ancora in produzione 
Tempi: 4
Cilindri: 2
Cilindrata: 1170 cc
Disposizione cilindri: Boxer
Raffreddamento: ad aria/liquido
Avviamento: E
Potenza: 110 cv (81 kW) / 7500 giri
Coppia: 12.13 kgm (119 Nm) / 6000 giri
Marce: 6
Freni: DD-D 
Misure freni: 320-265 mm
Misure cerchi (ant./post.): 17'' / 17''
Normativa antinquinamento: Euro 3
Segmento: Naked
Sospensioni classiche con pregiata forcella telescopica anteriore a steli rovesciati e Paralever posteriore.
Impianto di scarico spostato a sinistra con doppio terminale di scarico e possibilità di variazione.

 

3. DUCATI MONSTER S 1200

DUCATI MONSTER S 1200-300x180

Ritorna la nuda più famosa del mondo. È disponibile in due versioni: la base (135 CV e sospensioni Kayaba/Sachs), a 13.490 euro, e la S (2.500 euro in più) con 10 CV "supplementari". La tecnica è da SBK, il carattere è di quelli che non passano inosservati...

Chiamata a sostituire il modello 1100 Evo quale punta di diamante della gamma, la Monster 1200 conserva il design della progenitrice, anche se i punti in comune si esauriscono qui: tutta nuova, nella ciclistica e nel motore, la capostipite dell'intera generazione delle "nude" sportive è ben decisa a rafforzare la sua tradizione di muscle-bike, ponendo le prestazioni e la dotazione tecnica al centro di tutto, in un amalgama che punta dritto al cuore degli impallinati delle curve e delle sensazioni forti.

Il nuovo Monster 1200 è equipaggiato con il motore Testastretta 11° DS Desmo da 1198cc a 4 valvole per cilindro, raffreddato a liquido. Questo potente propulsore assicura un'erogazione di 135CV a 8.750 giri/min mentre il Monster 1200 S, si arricchisce di altri 10CV arrivando a 145CV a 8.750 giri/min.

Il DUCATI Monster 1200 è risultata la moto più bella di Eicma 2013, premiato da tutti i partecipanti come la novità in assoluto che più è piaciuta, seguito dalla MV Agusta Turismo Veloce 800. Il Monster 1200 è disponibile in rosso Ducati con telaio rosso e cerchi neri, mentre, per il Monster 1200 S viene proposta la livrea rosso Ducati con telaio rosso e cerchi nero lucido, oltre a una sorprendente colorazione bianca con telaio bronzo e cerchi nero lucido.

SCHEDA TECNICA: 
Prezzo: 15.990 Euro 
Prodotta dal 2013 
E' ancora in produzione 
Tempi: 4
Cilindri: 2
Cilindrata: 1198.4 cc
Disposizione cilindri: a L
Raffreddamento: a liquido
Avviamento: E
Potenza: 145 cv (108.7 kW) / 8750 giri
Coppia: 12.7 kgm (124.5 Nm) / 7250 giri
Marce: 6
Freni: DD-D 
Misure freni: 320-245 mm
Misure cerchi (ant./post.): 17'' / 17''
Normativa antinquinamento: Euro 3
Peso: 182 kg
Lunghezza: 2121 mm
Altezza sella: 785 mm
Capacità serbatoio: 17.5 l
Segmento: Naked

 

4. KTM 1290 SUPER DUKE R

KTM 1290 SUPER DUKE R-300x180

La chiamano ‘la bestia’, un nomignolo che la dice lunga sulle caratteristiche della nuova maxi-naked di Mattighofen. È la KTM 1290 Super Duke R, 180 CV per 189 Kg i suoi numeri fondamentali, a cui si aggiunge una coppia massima di 144 Nm. Il motore è il bicilindrico V 75° della RC8 R portato a 1290 cc per avere ancora più coppia.

Da zero a 200 km/h in 7,2 secondi, consumi ridotti e intervalli di manutenzione di 15.000 km. Nasce un motore leggero dalla forza primordiale, ricco di tecnologia ultramoderna prelevata dal mondo delle corse e ancora più maturo, resistente e fluido che mai. 132 kW (180 CV) di potenza di punta, 144 Nm di coppia massima e oltre 100 Nm già a 2500 giri/min.: non esistono garanzie migliori per una spinta potente a qualsiasi regime.

Il cruscotto è dotato di un display supplementare, dedicato alle funzioni: mode, traction control (on, off), ABS (on, Supermoto, off) si comandano da qui utilizzando il blocchetto a 4 pulsanti situato sul manubrio sinistro. La 1290 SUPER DUKE  è una moto completamente riprogettata. Il classico telaio a traliccio in tubi d'acciaio è tutto nuovo e pesa solo 9,2 kg.

Potenza e coppia strabordanti, serviti in guanti bianchi. Questa la KTM 1290 Super Duke, naked estrema, allo stesso tempo capace di prestazioni (meccaniche e ciclistiche) eccezionali e di lasciarsi guidare senza particolare impegno. Un mix che fino a pochi anni fa sembrava utopico oggi è a portata di chiunque: 180 cavalli e 144 Nm di coppia. 

La KTM 1290 Super Duke R impressiona nei numeri: potenza e coppia sono da record. Ma impressiona anche per l’immediatezza 
con cui si lascia guidare sfruttando tutti i cavalli. Una moto prestazionale, su strada e in pista, con una fruibilità quasi se non addirittura unica. Stabile e precisa sia nello stretto che sul veloce, la Super Duke è meno impegnativa da guidare di quanto si possa pensare.

SCHEDA TECNICA: 
Prezzo: 15.650 Euro 
Prodotta dal 2013 
E' ancora in produzione 
Tempi: 4
Cilindri: 2
Cilindrata: 1301 cc
Disposizione cilindri: a V di 75°
Raffreddamento: a liquido
Avviamento: E
Potenza: 180 cv (132 kW) / 8870 giri
Coppia: 14.68 kgm (144 Nm) / 6500 giri
Marce: 6
Freni: DD-D 
Misure freni: 320-240 mm
Misure cerchi (ant./post.): 17'' / 17''
Normativa antinquinamento: Euro 3
Peso: 189 kg
Altezza sella: 835 mm
Capacità serbatoio: 18 l
Segmento: Naked

 

5. HARLEY-DAVIDSON STREET 750

HARLEY-DAVIDSON STREET 750-300x180

La Casa di Milwaukee ha presentato una novità a suo modo clamorosa. Si tratta di una H-D "economica" ma con un look e una personalità perfettamente in stile col DNA di famiglia. Il particolare più importante è il motore, un V60 raffreddato a liquido. La fabbricazione made in India permette di contenere il prezzo. I prezzi saranno infatti contenuti in una fascia che andrà dai 7.500 agli 8.500 euro. Il tutto a partire dal secondo semestre 2014, quando le Street 750 arriveranno dai concessionari.

“La Street 750 e la Street 500 firmate Harley-Davidson sono la piattaforma di lancio perfetta per una nuova generazione di motociclisti che desiderano una moto che si adatti al loro stile di vita urbano e originale e alle loro esigenze di guida,” ha dichiarato Mark-Hans Richer, Senior Vice President e Chief Marketing Officer Harley-Davidson Motor Company. “Veloce e agile, questa nuova motocicletta è un’autentica Harley-Davidson e ha l'anima Dark Custom.”

Le nuove Harley-Davidson Street 750 e Street 500, primi modelli di una nuova famiglia di moto (erano 14 anni che non avveniva), sono state progettate per gli ambienti urbani e si caratterizzano per il nuovo  gruppo motore Revolution X raffreddato a liquido. Il motore Revolution X è montato in un nuovo telaio stretto e snello progettato per garantire agilità. Le moto offrono inoltre sella ribassata, nuove sospensioni e un ampio manubrio. 

Con la Street 750 debutta anche il motore V-Twin Revolution X, un bicilindrico con 4 valvole per cilindro. È stato montato su un nuovo telaio stretto e snello, progettato appositamente per migliorare l’agilità delle moto e soddisfare situazioni di traffico tipicamente europee, in cui cioè è necessario frenare e ripartire continuamente. La nuova Harley-Davidson Street 750 ha la sella ribassata, sospensioni inedite e più confortevoli del solito, un grande manubrio per favorire la maneggevolezza della moto e la sicurezza.

SCHEDA TECNICA: 
Prezzo: n.d. 
Prodotta dal 2013 
E' ancora in produzione 
Tempi: 4
Cilindri: 2
Cilindrata: 749 cc
Disposizione cilindri: a V longitudinale di 60°
Raffreddamento: a liquido
Avviamento: E
Marce: 6
Freni: D-D 
Misure cerchi (ant./post.): 17'' / 15''
Normativa antinquinamento: Euro 3
Peso: 218 kg
Segmento: Custom

 



Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici su Facebook
Hai qualche idea per un articolo su BEST5? Vai alla pagina dei suggerimenti e libera la tua fantasia!