Il significato degli animali nel linguaggio dei sogni

Gli animali nei sogni3-800x400
   
    

Il significato degli animali nel linguaggio dei sogni BEST5.IT 2017-12-18 07:10:41
User Rating: 4.8 (1 votes)

I sogni ci introducono nell’avventura misteriosa della vita ed esprimono un’esigenza profonda.

Per questo tenere un quaderno sul comodino per scriverli al risveglio è forse il miglior farmaco che si può assumere per combattere l’aridità e l’ipercontrollo, tratti oggi piuttosto comuni.

Se sogniamo le montagne di colpo l’anima si eleva verso l’alto, tra le grandi altezze dell’energia sottile, dove vive lo spirito. E anche se conduciamo un’esistenza “terra terra” possiamo sognare vette innevate perché il nostro inconscio ci sta portando là dove mai la mente razionale avrebbe voluto avventurarsi.

Tante sono le immagini e le figure che di solito popolano i nostri sogni: alberi, luoghi, animali, persone e situazioni che si presentano nel palcoscenico della nostra coscienza notturna, assopita nell’oblio del sonno.

A volte nel sogno voliamo, altre navighiamo o nuotiamo, oppure ci troviamo incantati in giardini bellissimi o trascurati, o ancora su una barca, su un treno o vicino a un fiume. Le immagini oniriche vivono in spazi diversi da quelli della nostra vita quotidiana, in altri saperi, in “altre certezze” dell’anima.

Sapere che le figure apparse durante la notte (una stella, una casa, una sorgente, un cane, un’edera, un bambino…) vengono dal nostro profondo per parlarci, ci ricorda che tra noi e il mondo delle immagini esiste un’affinità profonda.

Ma cosa significa se sogniamo degli animali e qual’è il loro significato nel linguaggio dei sogni? Il nostro inconscio è popolato da animali che entrano in contatto con noi comparendoci in sogno.

Ognuno, simbolo della forza dei nostri istinti primordiali, ci aiuta a cogliere una componente di noi fino ad allora sconosciuta. Accogliere queste immagini significa attivare un’energia che, in realtà, già ci abita, al contrario reprimerla o negarla ci espone al rischio che si rivolti contro di noi.

LEGGI  Le 5 migliori sedie da ufficio

Gli animali rievocano i nostri istinti profondi. La comparsa di un animale in sogno è molto frequente, soprattutto durante un percorso di psicoterapia, e il suo arrivo è sempre degno di interesse.

Per capire cosa significa per noi bisogna chiedersi che cosa ci ricorda o che sensazioni ci fa provare questa immagine animalesca che per pochi momenti è uscita dal recinto del nostro inconscio… Ecco gli animali che animano di più i nostri sogni ed il loro significato segreto.

1. Api, aquila e cane

Api-300x180

  • Api - Il massimo della creatività grazie al lavoro di squadra
    Questi insetti laboriosi dall’intensa attività sociale rimandano, simbolicamente, alla capacità di saper collaborare per perseguire un progetto, all’organizzazione, all’ordine e alla prosperità.
    La loro abilità di trasformare il nettare in miele rappresenta la tendenza ad andare a fondo per sviscerare il nucleo profondo dell’essenza della vita e del mondo che ci circonda.
    Simboleggiano la ricerca di un equilibrio psichico che necessita di funzionare nel rispetto di una specifica gerarchia, come quella che vige nello sciame.
    La visione di questi insetti che entrano ed escono dall’alveare è indice di grande operosità e voglia di fare.
    Secondo la visione popolare sognarle minacciose e aggressive segnala una situazione di pericolo imminente o manifesta la sensazione inconscia che una persona vicina potrebbe dimostrarsi pericolosa e violenta.

 

  • Aquila - Simbolo solare, invita all’elevazione spirituale
    Nelle visioni oniriche, l’aquila si fa portavoce dei bisogni dell’anima, ma rivela anche un desiderio di possesso e conquista.
    Animale rapido e scaltro appare in sogno per attivare le risorse interiori, ma può anche segnalare l’incapacità di riconoscere i propri limiti e un Ego un po’ troppo gonfio e tronfio.
    Secondo Jung l’aquila, il “re dei cieli”, indica la padronanza di una situazione, la forza di volontà in atto e il dominio.
    Secondo Artemidoro la sua valenza simbolica cambia a seconda dell’atteggiamento del rapace: se è tranquillo il successo è alle porte; se è aggressivo stiamo per subire delle minacce; se vola con fatica gli affari sono ostacolati.
    Nella tradizione popolare un’aquila appollaiata in sogno evoca un progetto lavorativo destinato a non andare in porto, mentre vederne una morta prefigura difficoltà per le persone benestanti e, al contrario, fortuna per chi è meno altolocato.

 

  • Cane - Evoca sostegno e protezione
    Il cane è l’amico fedele che guida le anime dei defunti, dopo essere stato il loro compagno durante la vita terrena.
    Quando appare in sogno può evidenziare il nostro atteggiamento nei confronti del mondo inconscio e profondo e indicarci se abbiamo accettato la parte “animale” che è in noi.
    Secondo gli antichi interpreti, la sua presenza assume un significato sempre e comunque negativo: se morde porta avversità e preannuncia litigi, se fa le feste presagisce truffe. Assume un’accezione positiva solo nel caso in cui sia di razza pura grazie alla quale porta ricchezza.
    Per l’interpretazione popolare una cagna in sogno preannuncia l’odio da parte di una donna, un cane mogio che ci trascina prendendo tra i denti i nostri vestiti ci regalerà una splendida amicizia e se corre alle nostre caviglie preannuncia litigi con persone ritenute amiche.
    Se riusciremo a ucciderne uno rabbioso scamperemo a una disgrazia. Se ci aggredisce significa che alcune sfumature del nostro inconscio vorrebbero essere riconosciute; se passeggia con noi probabilmente abbiamo raggiunto un buon equilibrio con la nostra parte “ombra”.
    Nella valutazione simbolica sono importanti anche la razza, il colore e le dimensioni dell’animale: da caccia è simbolo di possibile lavoro redditizio, da guardia è portatore di sicurezza, se è bianco rappresenta un’unione felice, nero è un simbolo oscuro e tenebroso e incarna il guardiano degli Inferi.
    Se denutrito e acciaccato indica la presenza di un familiare che ha bisogno di aiuto.

2. Cavallo, elefante e gatto

Cavallo-300x180

  • Cavallo - È l’archetipo di forze minacciose da dominare
    Secondo Jung il cavallo incarna sia il principio materno originario, espresso dalla sua forza creativa e spirituale, sia la parte istintuale, dualità che viene evidenziata dal colore del manto (bianco esprime la trasmutazione dell’istinto animale nella potenza divina; nero simboleggia gli istinti primordiali incontrollabili, come l’erotismo).
    Per questo osservare in sogno un branco di cavalli che corrono può significare che fatichiamo a controllare i nostri istinti erotici.
    Secondo Freud l’animale simboleggia la libertà sessuale: perciò sognarsi a cavallo esprime il desiderio di lasciarci andare all’amore.
    Secondo Artemidoro questo animale simboleggia la figura femminile e il suo nitrito preannuncia l’arrivo di una donna nella vita del soggetto.
    Anche condurne facilmente uno da corsa era considerato un segnale positivo, mentre guidarlo fuori da una città porterebbe disagi.
    Secondo l’interpretazione popolare montare un cavallo che galoppa molto veloce preannuncia eventi negativi e solo se si è in grado di gestirne la corsa prima del risveglio si potrà recuperare la situazione.
    È un segnale di disagi e negatività se ci appare in sogno un ronzino (indice di discesa negli affari) o un animale ribelle.
    Il cavaliere che galoppa a stretto contatto con il cavallo descrive bene il contrasto tra la razionalità del sognatore e l’energia istintiva dell’animale.
    Cavalli che scalpitano, “imbrigliati” o chiusi in recinti sono il tentativo simbolico di circoscrivere la propria componente istintuale e selvaggia con cui non si riesce a rapportarsi.

 

  • Elefante - L’unione tra prestanza fisica e intelligenza
    In Oriente l’elefante è simbolo di realizzazione e prosperità, auspicio di pioggia e abbondanza, dona pace ed esaudisce speranze e desideri.
    Il suo apparire in sogno guida il soggetto alla conoscenza, al riserbo e alla pietà.
    La sua potenza fisica può rappresentare le forze istintive e dirompenti dell’inconscio che la razionalità è in grado di controllare e incanalare.
    In sogno può evocare il tentativo di mettere in luce tratti di forza e determinazione del soggetto che non è ancora riuscito ad esprimere a livello cosciente.
    Nella tradizione popolare vederne uno solo in sogno annuncia una relazione importante e fortuna e se appare a una donna che vuole un figlio è simbolo di fecondità.
    Sognare di cavalcare un pachiderma annuncia un avanzamento professionale e sociale.

 

  • Gatto - Tenero, affettuoso, ma anche selvaggio e indipendente
    Il gatto, come molti simboli, contiene in sé valenze opposte al punto che la sua comparsa veniva considerata segno positivo da alcuni popoli e negativo da altri.
    Questo animale viene ritenuto simbolo di femminilità e sensualità e, dato che è in grado di vedere anche al buio, evoca anche la capacità di preveggenza.
    Se nero rappresenta l’istinto felino in tutto il suo mistero, inquietudine e paura dovuta a un influsso negativo che aleggia sul sognatore, bianco rappresenta il timore nei confronti di un rapporto sentimentale ambiguo.
    L’interpretazione popolare ne sottolinea l’aspetto sfavorevole: se il gatto graffia presagisce un tradimento femminile; se soffia e si inferocisce preannuncia litigi, mentre sentirlo miagolare porta bugie e falsità.
    La sua presenza nei sogni mette in luce la necessità del sognatore di rapportarsi con la propria parte istintiva, sensuale e seduttiva.
    Se un uomo sogna un gatto in atteggiamento minaccioso o seduttivo probabilmente sta vivendo una relazione importante con una donna caratterizzata dal timore e dal desiderio di lasciarsi andare, ma se compare a una donna significa che la protagonista necessita di arricchire la propria femminilità con gli aspetti seduttivi propri dell’essere gatto.

3.

Giraffa-300x180

  • Giraffa - Ricorda gli istinti primari di sopravvivenza
    Grazie al suo lungo collo la giraffa può godere di una vista dall’alto che le consente di scampare in tempo i pericoli.
    La sua immagine sprona, quindi, ad adottare una prospettiva più nitida e ampia e invita a osservare tutto un po’ più dall’alto. Indica anche l’urgenza di farsi meno coinvolgere in certe situazioni in quanto un’emotività straripante potrebbe essere rischiosa e fare naufragare importanti progetti.

 

  • Leone - La figura maestosa e regale
    Espressione di autorità e giustizia, il leone può rappresentare anche questa energia come autoritarismo e tirannia, violenza, aggressività animalesca e sessualità indomabile.
    Questa lettura vale soprattutto se l’animale è apparso in sogno con atteggiamento aggressivo e violento; se è tranquillo e pacifico può essere il segnale, invece, della capacità dell’individuo di accettare il proprio lato istintuale che si potrà manifestare come passione in amore, coraggio e determinazione.
    Sognare un leone in gabbia evoca la capacità di controllo sulla propria forza istintiva, ma anche che si sta tenendo troppo a freno la propria indole impedendole di esprimersi.
    Il leone assume anche il significato simbolico di guida autorevole e fidata. Vederlo che comanda il branco può significare il bisogno di una persona forte di cui fidarsi e a cui ispirarsi.
    Auspici e indicazioni sul futuro si traggono osservandone l’atteggiamento: se è aggressivo e violento indica l’arrivo di un periodo di “guerra”, di scontri o di malattia.

 

  • Pesce - Esprime la ricchezza dell’inconscio
    Profondamente connesso all’inconscio perché vive nella vastità del mare, il pesce è simbolo di tutto ciò che è oscuro, fluido e lontano dalla luce della ragione. Inoltre, richiama le nostre origini e l’energia che ha permesso la vita.
    Tra gli antichi “lettori” di immagini oniriche, Artemidoro considerava la presenza di questo animale nei sogni come un annuncio benefico e sognare di pescarli era visto come anticipazione di situazioni favorevoli.
    Secondo l’interpretazione popolare, sognare un pesce nella pancia di uno più grande annuncia la nascita di un bimbo. Nei sogni la sua presenza può indicare aspetti caratteriali inconsci che tentano di affiorare alla coscienza.
    Secondo Solitario appare per ricordarci che un lato di noi deve ancora essere manifestato, come portatore di una nostra possibile trasformazione esistenziale. Il ritrovamento sulla riva di pesci privi di vita parla di un disagio nel mondo reale, come se si fosse “pesci fuor d’acqua”.
    Se guizzanti e multicolori, come quelli di un acquario, esprimono il lato più fantasioso del sognatore e lo stimolano a liberarsi dalle convenzioni per esporsi nel suo essere unico e particolare; quelli rossi vogliono tenere il sognatore legato ad aspetti conosciuti, sperimentati e rassicuranti della sua personalità.

4. Ragno e serpente

Ragno-300x180

  • Ragno - Tra una maggiore autonomia e uno stretto legame
    Il ragno esprime un duplice significato simbolico: da un lato la sua tela è uno strumento che “intrappola”, dall’altro, poiché il ragno è artefice della propria mirabile opera, esprime autorealizzazione, autonomia e potenzialità creativa.
    Questo animale è anche simbolo di perfezione, di ordine, e rivela un bisogno di “centratura” che si esprime nella geometria perfetta della ragnatela.
    Se durante il sogno un ragno si muove sul viso significa che una grave disgrazia è in arrivo.
    Se cattura un insetto vuol dire che saremo avvolti dalla falsità delle persone che ci circondano; se è indaffarato a lavorare preannuncia ostilità e bugie nei confronti di chi sogna.
    Anche l’interpretazione popolare considera il ragno come protagonista di incubi più che di sogni gioiosi.
    Se di colore nero richiama una sensazione di grande orrore e disgusto e un desiderio spasmodico di allontanarsi immediatamente dall’animale.
    Questa voglia di fuggire, però, può celare la volontà di svincolarsi da un legame affettivo soffocante e allo stesso tempo rassicurante e protettivo proprio come una madre possessiva che non permette al figlio di uscire dalla sua tela.

 

  • Serpente - Simbolo delle forze primordiali e terrene
    Secondo Artemidoro il serpente, oltre a essere immagine simbolica di malanni e litigi, può presagire un tradimento da parte della persona che lo sogna.
    Nell’interpretazione popolare, è rilevante il luogo in cui si vede vede il rettile: se striscia sul nostro letto probabilmente stiamo vivendo un rapporto d’amore con il compagno sbagliato.
    Animale ambivalente ed ermafrodita, il serpente incarna sia la parte femminile sia la parte maschile dell’anima e se, simbolicamente, viene più spesso associato all’organo genitale dell’uomo, possiede anche una valenza femminile che si esprime nella sua capacità di avvolgere, stringere e ingoiare.
    Generalmente provoca repulsione e paura (in qualche persona un vero e proprio terrore) ma suscita anche attrazione e richiamo perché nel suo aspetto e nel suo comportamento c’è una vena di seduttività.
    Quindi anche nei sogni la presenza di un serpente manifesta la paura delle forze istintive e sessuali, ma anche il desiderio di sperimentare questi lati oscuri che attraggono.
    Se nella visione onirica il serpente morde oppure stringe il collo è indice dell’emergere prepotente degli istinti sessuali che interferiscono nella vita reale del soggetto, rendendo difficile la convivenza armoniosa tra il mondo razionale e quello istintuale.
    Il serpente rappresenta simbolicamente anche la trasformazione, il ciclo di morte e rinascita, processo in cui anche la muta della pelle manifesta un rinnovamento continuo.
    A seconda della colorazione con cui si presenta, l’animale è anche portatore di altri significati: nero manifesta che chi sogna ha un atteggiamento di chiusura ed è portato a sterilità affettiva, rosso dimostra desiderio sessuale, marrone esprime il raggiungimento di un equilibrio sentimentale, bianco si riferisce alle forze spirituali.

5. Tartaruga e uccelli

Tartaruga-300x180

  • Tartaruga - Compare quando serve tempo per sé
    Nei sogni può assumere svariati significati: con il suo avanzare lento e costante indica al sognatore di rallentare e di essere più presente alle proprie azioni, mentre il suo guscio duro e robusto esprime il bisogno di rinchiudersi in se stessi per ritrovare un dialogo diretto con la propria interiorità.
    La comparsa di questo animale in sogno ricorda di non avere fretta, che occorrono cautela e pazienza prima di agire impulsivamente, sottolineando il bisogno di rifugiarsi ancora un po’ in se stessi prima di uscire allo scoperto e rituffarsi nel fiume della vita.

 

  • Uccelli - Spiriti celesti ed espressione dell’anima
    Nella tradizione e nella mitologia i messaggeri divini erano rappresentati sempre come volatili.
    Se una coppia di volatili ci appare in sogno significa che verremo circondati da gioia e serenità, soprattutto nel caso in cui si riescano a scorgere anche dei piccoli nel nido.
    Ma l’uccello è anche rappresentazione simbolica del pensiero e della coscienza, che si elevano su un piano diverso rispetto alle pulsioni istintuali per trovare un equilibrio interiore.
    Le visioni oniriche legate a essi possono riferirsi sia a paure del sognatore sia alla necessità di salire a un piano superiore della vita, attraverso la realizzazione dei propri obiettivi.
    Un uccellino relegato in gabbia o intrappolato può esprimere l’ansia dovuta a una preoccupazione del sognatore.
    La sofferenza emotiva viene simboleggiata anche dal trovarne uno morto o che non riesce a volare (in questo caso potrebbero esserci riferimenti a preoccupazioni sulle proprie capacità sessuali, se il sognatore è un uomo).
    Al contrario, vedere in sogno un battito di ali armonioso e libero dimostra equilibrio e appagamento personale.



Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici su Facebook
Hai qualche idea per un articolo su BEST5? Vai alla pagina dei suggerimenti e libera la tua fantasia!