Come trovare un biglietto aereo al prezzo più basso?

Come 2 trovare un biglietto aereo al prezzo più basso-800x400
   
    

Come trovare un biglietto aereo al prezzo più basso? BEST5.IT 2017-07-23 04:48:22
User Rating: 4.7 (1 votes)

Viaggiare low cost è sempre più facile.

A patto di saper sfruttare i meccanismi del Web. Per non farsi tracciare.

Dai motori di ricerca ai siti delle compagnie aeree e a quelli delle agenzie online: l’esito della caccia al biglietto aereo più economico dipende dall’abilità con cui si naviga in Rete.

Passo dopo passo, vi spieghiamo come muovervi nella giungla delle tariffe aeree per uscirne col biglietto più conveniente possibile.

LEGGI  Organizza online le tue vacanze

1. Sapere è potere e cancellare i cookies

Sapere e potere-300x180

  • SAPERE È POTERE
    Per trovare le tariffe aeree migliori è necessario incrociare molti dati.
    Si può partire dai motori di ricerca come Kayak.it, Skyscanner.it, Momondo.it o www.google.it/flights e, una volta individuati i voli, confrontare i prezzi delle agenzie online con quelli offerti dai siti Web delle compagnie aeree: pare incredibile, ma a volte sono più bassi!
    Non tutti gli aggregatori di offerte tengono conto anche delle compagnie low cost, quindi può essere utile includere nella ricerca di fonti almeno Jetradar.it.
  • CANCELLARE I COOKIES
    Quando si va a caccia di un biglietto online il sito installa sul computer dei cookies (pezzi di software) che immagazzinano l’informazione del vostro interesse per quel volo.
    Perciò, se si ritorna a cercarlo, probabilmente il prezzo sarà più alto.
    Per questo, prima di fare una ricerca è sempre meglio cancellare i cookies dai programmi di navigazione oppure effettuare la ricerca in anonimato, con l’apposita opzione dei browser che impedisce l’immagazzinamento dei cookies.

2. Pensare alla valuta e fermatevi a metà strada

Pensare alla valuta-300x180

  • PENSATE ALLA VALUTA
    Comprare un biglietto in euro può non essere sempre un ottimo affare.
    Talvolta il prezzo all’origine è espresso in altra valuta (più comunemente dollari o sterline) e il cambio può essere più sfavorevole del tasso applicato dalle banche.
    Per questo si può cercare di far credere al sistema di trovarsi in un Paese diverso dall’Italia: basta utilizzare una rete Vpn (rete virtuale privata) che consente di “nascondere” l’indirizzo del proprio Pc dietro quello di un’altra nazione (per esempio Usa o Uk) e poi rifare la ricerca per ottenere un prezzo migliore.
  • FERMATEVI A METÀ STRADA
    Se si va a San Francisco, il biglietto potrebbe costare di più di uno per Seattle che fa scalo a San Francisco. E così basta scendere a metà strada.
    Il trucco l’ha scoperto Aktarer Zaman che per questo è stato citato in giudizio dalla United Airlines, ma ha vinto la causa.
    Il suo sito Skiplagged.com promette di utilizzare anche questo sistema per trovare le tariffe più stracciate, ma in ogni caso la ricerca si può fare manualmente anche su altri motori.
    A volte funziona. Attenzione: il trucchetto si può usare solo con biglietti di sola andata e bagaglio a mano!

3. Siate flessibili e quando comprare

Siate flessibili-300x180

  • SIATE FLESSIBILI
    Più data e ora dei voli sono rigidi e comodi, più si rischia di pagare.
    Perciò viaggiare su tratte notturne costa generalmente meno, così come decollare o atterrare a orari scomodi.
    Se avete in mente una destinazione potete risparmiare cercando le date più convenienti.
    Quasi ogni motore di ricerca prevede questa opzione: inserite il luogo e il software vi dirà quando ò meglio partire e tornare.
    Provate per esempio la app Hopper. Oppure stabilite voi le date e chiedete al motore di cercare per voi la destinazione più economica.
  • QUANDO COMPRARE
    Né troppo in anticipo, né all’ultimo minuto: dovrebbe essere la regola per l’acquisto online di un biglietto aereo.
    Ma quand’è che le tariffe sono più basse?
    C’è chi dice di non acquistare nei week-end, chi di comprare (ma solo per i voli americani) il martedì alle 3 del pomeriggio, chi 6 settimane prima. Claudio Piga, professore di Economia della Keele University (Uk), ha presentato uno studio che dimostra come la tariffa migliore per Ryanair si trovi circa 10 giorni prima di volare.
    Ma per sapere quando un prezzo cala ci si può affidare anche agli avvisi via mail dei motori di ricerca come Airfarewatchdog.com.

4. Sfruttate occasioni, sviste e controllate i dettagli

Sfruttate occasioni-300x180

  • SFRUTTATE OCCASIONI (E SVISTE)
    E sempre meglio iscriversi alle mailing list delle compagnie aeree, consultare le loro pagine Facebook o seguirle su Twitter.
    Spesso vi arriveranno così le promozioni, per esempio un certo numero di posti su un volo a prezzo stracciato.
    Talvolta le tariffe sono così basse perché frutto di un errore nella creazione: per sapere quando trovare questi biglietti miracolosi potete consultare blog come www.cheapflightslab.com o www.flynous.com.
    Attenzione però che in caso di errore le compagnie aeree possono sempre cancellare il volo (ma, in tal caso, sono tenute a rimborsarvi).
  • CONTROLLATE I DETTAGLI
    Quando acquistate, il costo finale di solito è composto da biglietto, tasse aeroportuali, servizi e commissioni.
    State quindi sempre attenti a cosa è incluso nel prezzo: spesso le low cost offrono tariffe migliori, ma poi caricare il bagaglio in stiva o stampare la carta di imbarco all’aeroporto ha costi esorbitanti.
    Dato che le tasse aeroportuali spesso incidono molto, tenetene conto quando comprate un biglietto: volare da aeroporti più piccoli e decentrati spesso vuol dire meno tasse e una spesa più contenuta.

5. Fate una pausa e occhio ai bagagli

Fate una pausa-300x180

  • FATE UNA PAUSA
    Se il luogo in cui avete deciso di andare è lontano, il viaggio sarà lungo e spesso, a tariffe basse, avrà più coincidenze.
    Per risparmiare o sfruttare al meglio il biglietto può essere utile fissare una tappa intermedia dove fermarsi un giorno o più.
    Alcune compagnie, come Icelandair, Emirates o Singapore Airlines, offrono sconti o tariffe non peggiorative a patto di fermarsi nella città in cui ha sede la loro base.
    Anche nel caso in cui il biglietto non costi meno, il vantaggio è di poter visitare un’altra destinazione a costo zero (hotel escluso)!
  • OCCHIO AI BAGAGLI
    Le regole sul peso e le dimensioni delle valigie sono molto più rigide sui voli low cost.
    Una volta in aeroporto, chi non ha rispettato i parametri, deve pagare extra molto salati.
    Quelle che più mettono in crisi i passeggeri sono però costi e regole sui bagagli.
    Se le compagnie di bandiera sono di norma più larghe di manica e non fanno pagare un extra sul biglietto, quelle low cost hanno disposizioni molto stringenti sia sulle dimensioni sia sul peso.



Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici su Facebook
Hai qualche idea per un articolo su BEST5? Vai alla pagina dei suggerimenti e libera la tua fantasia!