5 cose da sapere sui conti correnti online

5 cose da sapere sui conti correnti online2-800x400
   
    

5 cose da sapere sui conti correnti online BEST5.IT 2016-12-08 07:57:18
User Rating: 4.9 (2 votes)

Nell’era digitale dove la Rete è nata e cresciuta prepotentemente in una dimensione in cui lo spazio delle azioni e delle reazioni copre ogni luogo del pianeta raggiunto dai flussi digitali, il tempo di accesso ai contenuti tende a zero e la loro velocità di trasporto tende a infinito, gli utenti si sono lasciati irretire.

E se i clienti vanno in rete… anche la banca li segue!

Ormai anche per le banche è indispensabile uniformarsi alla moderna tecnologia se si vuole conquistare, fidelizzare la clientela e migliorarne la soddisfazione.

Ecco perché il mobile banking sta facendosi sempre più largo tra le preferenze tecnologiche degli utenti.

Siamo di fronte ad un vero e proprio fenomeno, visto che sono sempre più gli Istituti di Credito che mettono a disposizione dei propri clienti le relative applicazioni per controllare i movimenti e il saldo del proprio conto corrente oppure per disporre bonifici comodamente dal proprio dispositivo mobile.

A chi sta a casa o in ufficio la banca è in grado di erogare servizi e consentire operazioni tramite internet, spesso a costo zero per l’utente-correntista, visto l’abbattimento dei costi rispetto ai servizi di sportello, che richiedono quanto meno un operatore.

Con l’internet banking il cliente è abilitato autonomamente ad aprire, gestire e consultare il proprio conto corrente senza aver quindi la necessità di recarsi fisicamente in filiale e senza dover subire le perdite di tempo e le code.

Questo fenomeno è in crescita non solo per la comodità dei conti correnti on line, ma anche per gli interessi vantaggiosi che offrono.

Uniformate al nuovo concetto di mobilità bancaria, le funzioni implementate riguardano per esempio il controllo saldo e movimenti, bonifici, pagamento bollettini (postali, Mav e Rav), ricariche cellulari.

LEGGI  Il “mercato dell’amore”: tutto una questione di chimica

Poi esistono realtà che invece non hanno bisogno di convertirsi al digitale perché nascono già digitali: un esempio su tutti è il conto corrente online Hello Bank, un conto semplice da utilizzare e ad alto rendimento, da una banca fondata sugli stessi valori di una tradizionale.

In generale, dunque, i vantaggi dei servizi di mobile banking sono evidenti ed immediati. Tra i maggiori e più apprezzati benefici sicuramente la riduzione dei costi di transazione e lo scambio di informazioni più efficiente.

Ecco in sostanza le 5 cose da sapere sui conti correnti online.

1. Sicurezza

Sicurezza-300x180

I conti correnti online non hanno nulla da invidiare a quelli tradizionali in termini di sicurezza.

Le banche virtuali hanno infatti messo a punto una serie di validissimi sistemi per proteggere i propri soldi (pin pad, token, sms alert etc).

Ma i conti correnti online sono davvero sicuri? A giudicare dal successo riscosso si direbbe proprio di sì.

Oltre 16, 6 milioni di italiani hanno scelto di aprire un conto online, circa il 57% sul totale di titolari di un qualsiasi conto bancario. Un successo abbastanza recente, però, dal momento che la metà di questi contratti è stata sottoscritta soltanto negli ultimi due anni.

Ma quali sono i sistemi di sicurezza più avanzati e aggiornati che gli istituti di credito hanno adottato? Ecco i più utilizzati secondo OF Osservatorio Finanziario:

  • Chiamate sicure (Secure call): il cliente dovrà chiamare un apposito numero verde e, dopo aver seguito le istruzioni, digitare sulla tastiera telefonica il codice Pin apparso sullo schermo del pc;
  • OTP (One Time Password): password mono-uso che può essere generata da diversi dispositivi quali: una smart card personale abbinata ad un Pin, speciali card con tastierino e visore, oppure un “Token”;
  • Sms Pin: l’OTP viene inviata al cellulare dell’utente ogni volta che la richiede;
  • Tastierini virtuali: l’inserimento del codice di sicurezza avviene mediante una tastiera grafica a video, i cui numeri sono disposti in modo casuale e attivabili solo con il mouse;
  • SSL Certificate: l’utente identifica la certificazione grazie all’icona del lucchetto in basso, sulla pagina del browser.

2. Area riservata per accedere al conto

Area riservata per accedere al conto-300x180

E' possibile visualizzare entrate ed uscite, autorizzare e compiere operazioni.

È una sorta di “fortezza” che ha diversi sistemi difensivi.

Per autenticarsi, infatti, si deve inserire il codice cliente e la password. Questa ti verrà data dalla banca per il primo accesso e poi potrai modificarla.

Per farti digitare i codici di accesso molte banche utilizzano un Pin Pad, un tastierino digitale visualizzato sullo schermo del PC che ti permetterà di inserire le tue password senza che eventuali malware “spioni” presenti nel tuo computer possano memorizzare ciò che digiti sulla tastiera tradizionale.

E’ importante conservare separatamente codice utente e password, per proteggersi da eventuali rischi in caso di furto o smarrimento.

Quindi, per ciò che concerne la sicurezza bisogna partire da un presupposto fondamentale: la massima tutela parte da una collaborazione effettiva tra coloro che usufruiscono del servizio e coloro che lo mettono a disposizione.

Per cui le banche online sono tenute ad introdurre dei sistemi che rendano il livello di protezione dei dati il più alto possibile, ma se l’utente non si attiene alle indicazioni sulle norme di sicurezza il risultato non potrà mai essere ottimale.

3. Autorizzazione delle operazioni

Autorizzazione delle operazioni-300x180

Dopo aver effettuato l’accesso all’area riservata, ogni operazione successiva deve necessariamente essere autorizzata da altri codici.

Per i più tradizionalisti alcune banche offrono una tessera con i codici operativi.

Per i più tecnologici esistono i dispositivi token, piccoli generatori di password temporanee e monouso.

Il token è un dispositivo elettronico che consente ai clienti di gestire in sicurezza tutte le operazioni online previste, che comportano una movimentazione di denaro dal proprio Conto.

Esso è estremamente pratico, oltre che sicuro, tanto da essere lo strumento ad oggi più utilizzato dalle banche.

Ad ogni Token è collegato un solo conto corrente: considerato che il codice temporaneo scade dopo pochi secondi, per violarlo bisognerebbe non solo indovinarlo (cosa che presuppone la conoscenza dell’algoritmo, dei valori che lo influenzano e anche della password segreta dell’utente) nell’istante preciso in cui viene emesso, ma anche usarlo prima che scada.

Risulta dunque evidente come il rischio connesso a questo strumento sia pressoché inesistente. Per i veri nativi digitali, alcune banche inviano tali codici sullo smartphone del correntista tramite sms.

4. Monitoraggio

Monitoraggio-300x180

La maggior parte delle banche online mette a disposizione dei propri utenti un servizio di SMS alert.

Qualora un malintenzionato riuscisse ad accedere al conto si saprebbe subito e si potrebbe comunicare tempestivamente alla banca la maldestra operazione eseguita senza il vostro consenso.

Secondo l'FBI, le frodi con carta di credito sono tra quelle più diffuse. Il monitoraggio online delle tue transazioni con carta di credito ti impedisce di diventare vittima di una frode e un nuovo numero nelle statistiche:

  • Visita il sito Web dell'azienda della tua carta di credito o della tua banca e richiedi un account online per accedere al tuo conto.
  • Controlla spesso il tuo conto e verifica ogni transazione.
  • Se noti una transazione sospetta, contatta subito l'azienda della carta di credito e segnalala.
  • Se la transazione si rivela fraudolenta, puoi richiederne l'annullamento e, se necessario, puoi far bloccare il conto e chiedere l'emissione di una nuova carta con un nuovo numero.

 

Avvalendoti dei vari strumenti online e mobili messi a disposizione dalla tua banca, dal fornitore della tua carta di credito e dal tuo servizio di investimenti finanziari, puoi mantenerti costantemente informato sulla tua situazione finanziaria.

Sarai inoltre in grado di individuare addebiti fraudolenti o transazioni non autorizzate, con la possibilità di bloccare rapidamente il crimine informatico e limitare i danni.

5. Vantaggi

Vantaggi-300x180

Il conto corrente online ha il vantaggio che può essere consultato con il proprio computer evitando code agli sportelli e risparmiando del tempo prezioso.

Alcune operazioni come l'estratto conto e la lettura dei movimenti sono facilissimi da consultare con la pagina web.

Inoltre, i pagamenti di bonifici, bollettini e ricariche telefoniche sono semplificati in pochi click.

Il vantaggio più consistente è dato dai costi. La maggior parte dei conti correnti online non hanno alcun canone annuo.

È fondamentale sapere che alcuni conti correnti online non fanno pagare neppure l'imposta di bollo.

Il prelievo dallo sportello ATM del proprio istituto bancario è sempre gratuito. Si ha poi la possibilità di fare le diverse transazioni online sui siti web.

Oltre le caratteristiche già elencate, i conti online sono conti a zero spese, perché prevedono operazioni, bonifici e prelievi gratuiti oppure a costi molto ridotti; sono comodi perché permettono di accedere alla propria banca in qualsiasi momento, senza limitazioni di spazio e tempo.



Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici su Facebook
Hai qualche idea per un articolo su BEST5? Vai alla pagina dei suggerimenti e libera la tua fantasia!