Costruire una casa intelligente (grazie alla scienza)

Costruire una casa intelligente3-800x400
   
    

Costruire una casa intelligente (grazie alla scienza) BEST5.IT 2016-12-08 07:57:13
User Rating: 5 (1 votes)

I sistemi intelligenti, godono attualmente di un sempre maggiore interesse.

In questo non c’è nulla di sorprendente, poiché in un’abitazione nella quale sono state adottate tali soluzioni, lo standard della vita è molto più elevato di quello di un’abitazione tradizionale.

C’è tanta attrattiva intorno all’idea di smart home. Una casa ‘friendly’, amichevole. Una casa che fa dimenticare i propri limiti, quando si fanno tutte le azioni quotidiane.

A maggior ragione quando la disabilità impone quei limiti. Smart home, ovvero casa intelligente: quella che coniuga accessibilità, domotica, tecnologia.

Mattoni che si rigenerano, vernice che non si macchia e letti con l’aria condizionata: ecco come saranno le abitazioni di domani, che possono essere costruite già nel presente.

LEGGI  Youtube: come trovare clienti e spingere la vostra azienda

1. ESTERNO

ESTERNO300x180

  • ENERGIA
    Il futuro si basa tutto sulle fonti energetiche rinnovabili, che permettono alle case di diventare autosufficienti e di staccarsi dalla rete elettrica.
    Esse presentano molti vantaggi pratici, aiutando a spendere meno, rispettando l’ambiente e aumentando il valore di un immobile.
    Uno dei modelli più efficienti di pannello solare oggi sul mercato è lo Smartflower POP (nella foto), che si apre come i petali di un fiore al mattino e si richiude al calare della notte, risparmiando spazio e permettendovi persino di portarlo con voi se vi trasferite!
  • PARETI
    La capacità di autorigenerarsi non è più un privilegio riservato ai personaggi dei videogiochi: ora lo possono fare anche gli edifici.
    Gli scienziati hanno realizzato un rivestimento per il cemento contenente microcapsule: quando la superficie subisce un danno, le capsule si spezzano e rilasciano una soluzione che riempie le crepe e si solidifica con l'esposizione alla luce solare, divenendo a prova d'acqua.
  • VERNICE
    Sono in corso studi per realizzare vernici autopulenti, che permetteranno alle case di sembrare sempre nuove.
    La compagnia StoLotusan, ha già creato una vernice che non lascia aderire l'acqua: se si utilizza per dipingere la casa, nei giorni di pioggia gli schizzi fangosi scivolano via dai muri senza lasciare traccia.
    Inoltre, siccome questa vernice non si bagna, non possono crescevi sopra muffe, funghi o alghe, dunque le pareti restano più pulite e più salubri di quelle delle case comuni. Ed è già disponibile in ben 500 colori diversi.
  • SICUREZZA
    Mark Zuckerberg, il creatore di Facebook, ha annunciato che dedicherà quest’anno alla creazione di una sua versione di Jarvis, il maggiordomo artificiale di Iron Man, che dovrà, per esempio, essere in grado di riconoscere i volti delle persone che suonano il campanello e determinare se aprire o no la porta: se siete impegnati e un vostro amico di Facebook vi si presenta a casa, sarà il maggiordomo a decidere se farlo entrare.
    Ma se non vi piace l'idea di lasciare a Facebook il controllo di casa vostra, avete comunque a disposizione August, un lucchetto controllato dal vostro smartphone che vi permette di condividere la sua “chiave” virtuale con i numeri di telefono di parenti e amici.
  • TAGLIAERBA
    Tenere ben curato un prato è sempre faticoso e richiede tempo... a meno di non disporre di un tagliaerba robot!
    Lo Husqvarna Automower 305 è dotato di sensori laser che gli permettono di percepire le recinzioni del vostro giardino, si ricarica da solo e non vi entrerà mai in casa lasciando in giro impronte di suole infangate.
    Se poi volete qualcosa di ancora più performante, è già disponibile in pre ordine EcoMow, un tagliaerba robot che riduce l'erba falciata in pellet utilizzabili come biocombustibile.

2. SALOTTO

SALOTTO-300x180

  • TELEVISORE
    La LG ha presentato i nuovi schermi OLED (nella foto), che si possono arrotolare come un giornale.
    La Panasonic, dal canto suo, ha messo in commercio un prototipo di schermo televisivo che diventa trasparente quando è spento.
    Presto potremmo avere nei nostri salotti schermi avanzati e integrati che fungeranno anche da pareti o finestre.
  • ILLUMINAZIONE
    Perché limitarsi ad accendere la luce quando si può creare una vera e propria atmosfera nella stanza?
    La Philips ha prodotto Hue, un sistema di illuminazione wireless che permette di controllare l’intensità e il colore della luce tramite un’app per smarthpone.
    Ma c’è anche di meglio: il Playbulb della MiPow, oltre ad avere un design accattivante, funziona come microfono wireless.
    Quando mettete a letto i vostri bambini funge da luce notturna e suona loro la ninna nanna. E se preferite le atmosfere da festa, vi basta impostarlo per emettere luci colorate e lampeggianti.
  • PULIZIE
    Se un tempo la Hoover era sinonimo universale di aspirapolvere, la Dyson si sta preparando a rilevare il titolo.
    Il suo aspirapolvere robotico è arrivato sul mercato solo da poco, perché la compagnia voleva che fosse perfetto: il 360 Eye, nelle parole dei costruttori, impiega “matematiche complesse, la teoria delle probabilità, la geometria e la trigonometria per navigare all'interno di una stanza”, ed è anche auto-ricaricante.
    Il prossimo passo? Un robot pulitore in grado di svuotarsi da solo, che non avrà mai bisogno di venir toccato da mano umana.
  • STAMPA
    Le stampanti 3D sono ancora appannaggio quasi esclusivo degli hobbisti specializzati, ma presto avremo tutti stampanti avanzate nelle nostre case.
    Provate a immaginare un macchinario delle dimensioni di una stanza, che ingoia materiale grezzo e stampa qualunque oggetto voi vogliate.
    Per ora i fan delle stampe 3D possono usare siti come Thingiverse o Shapeways per farsi produrre mobilio su misura, ma in futuro il repertorio degli oggetti stampabili potrebbe diventare molto più ampio.
  • WI-FI
    Il Wi-Fi è già ovunque, così come il Bluetooth. In passato operava a una frequenza di 2,5 GHz, ma oggi lo fa a 5 GHz, su distanze più brevi ma con una banda più larga.
    In direzione opposta è andato invece lo HaLow, un modello di Wi-Fi a bassa energia e a lunga distanza: assomiglia un po’ al sistema Bluetooth e permette a macchinari come sensori e strumenti portatili di scambiarsi informazioni senza consumare grandi quantità di corrente.
    Ciò dovrebbe rendere possibile installare con facilità aggiornamenti nelle case intelligenti, senza bisogno di dipendere dalle grandi reti di distribuzione elettrica.

3. CUCINA

CUCINA-300x180

  • CORRENTE
    Il futuro è wireless, ma anche i carica-batterie senza fili per lo smartphone presto saranno storia vecchia: l’industria sta già mettendo in campo sistemi wireless di trasmissione dell’energia sulle lunghe distanze.
    La Energous sostiene che il suo WattUp (nella foto) sia in grado di ricaricare gli apparecchi elettrici a sei metri di distanza.
  • FORNELLI
    La cottura sottovuoto è uno dei migliori sistemi esistenti per cucinare il cibo, ma fino a oggi è rimasto un metodo costoso e riservato solo agli chef.
    Ora esiste Mellow, una macchina da cucina automatica in grado di refrigerare sottovuoto g1i alimenti, pesarli e cuocerli.
    Ha anche installato uno “smart chef” che impara quali sono i vostri piatti preferiti e diventa capace di dare consigli. Il prossimo passo?
    Un apparecchio che coltiva e raccoglie direttamente gli ingredienti.
  • CAFFE
    Persino preparare bevande calde è una cosa che oggi si può fare in maniera più intelligente.
    Lo Smart Coffee, come il nome suggerisce, è un apparecchio che vi permette di preparare il caffè con il vostro smartphone e una app.
    Basta selezionare il tipo di bevanda, indicare quanto la si vuole forte e per quante persone: la macchina fa il resto, e vi avverte quando in cucina il caffè è pronto.
    Se invece preferite il tè, la iKettle riscalda l’acqua a diverse temperature a seconda della miscela di tè che scegliete, e la sua modalità “Formula” fa bollire l’acqua finché non sente piangere il vostro bambino e, a quel punto, la mantiene alla temperatura perfetta per il biberon.
  • DISPENSA
    Mai più con la dispensa vuota all’improvviso grazie a Smart Fridge Cam e allo Smarter Mat, prodotti presentati al CES 2016 da Samsung.
    La telecamera Smart Fridge Cam è dotata di ventose per attaccarla all’interno dello sportello del frigorifero e vi permette di guardare ciò che avete al suo interno mentre state facendo la spesa.
    Lo Smarter Mat, invece, è un tappetino che potete collocare in frigo o nella credenza sotto alimenti come il latte o il riso: la sua funzione è registrare il peso di quel che c’è sopra e avvertirvi quando le scorte stanno finendo.
  • COLTIVAZIONE
    Per coltivare piante alimentari non servono più un giardino, il pollice verde o anche solo lo sforzo di badarvi: lo Smart Herb Garden fa tutto in automatico.
    Basta immettere i semi, riempire d’acqua la tanica dell’apparecchio e collegare la spina alla corrente: i sensori della macchina e il suo “Smart Soil” manterranno acqua, ossigeno ed elementi nutritivi nelle condizioni ottimali per la crescita delle piante.
    Voi dovete solo premurarvi di fargli arrivare della luce, il che non dovrebbe costituire uno sforzo eccessivo.

4. CAMERA DA LETTO

CAMERA DA LETTO-300x180

  • SONNO
    Una buona nottata di sonno fa piacere a tutti, ma per ora i tracciatori del ciclo di sonno sono l'unico aiuto che la maggior parte delle persone si possa permettere.
    Tuttavia, è in arrivo una nuova generazione di coperte e materassi “intelligenti” che non solo provvedono a monitorare il vostro sonno ma aiutano anche a migliorarlo.
    La coperta Eight (nella foto) si mette sopra il materasso e, analizzando 15 fattori diversi, riscalda o raffredda il letto per garantire le condizioni di riposo ottimali.
    È dotata anche di due “zone” diverse per analizzare sia il vostro sonno sia quello del vostro partner e reagire di conseguenza per entrambi individualmente, e impara con il passare del tempo.
  • ARMADI
    Più lo spazio diventa prezioso, più la capacità di disporre le cose diventa una forma d'arte. Immaginate cassetti che sigillano sottovuoto i vostri vestiti per risparmiare spazio, o mensole anti- gravità che si spostano su e giù a seconda delle vostre necessità.
  • SORVEGLIANZA
    Una casa intelligente non sarebbe completa senza una telecamera di sorveglianza operabile tramite una app da smartphone.
    Per ora ci sono la Nest Cam, la Logi Cam e varie altre, che allertano i genitori in caso di movimenti o rumori nelle camere dei bambini, o permettono alle persone di rendere più sicure le proprie case senza spese eccessive.
    Esistono già telecamere capaci di riconoscere i volti, che si possono programmare per concedere o negare un accesso: in futuro si dovrebbe riuscire ad andare al di là di questo, e avere porte in grado di riconoscere una persona da una combinazione di postura, odore e dati del suo smartphone.
    Ne risulteranno sistemi di sicurezza molto più solidi, in cui le porte non avranno più bisogno di chiavi e forse nemmeno di maniglie.
  • MOBILIO
    Gira voce che il prossimo iPhone sarà privo di collegamenti esterni, e il sistema di ricarica senza filo sta diventando uno standard per tutti gli smartphone: è tempo che si adegui anche il mobilio delle nostre case.
    Ikea vende già tavoli e lampade dotati di ricarica wireless, e Starbucks offre un servizio simile ai suoi tavoli: basta che appoggiamo il nostro smartphone nel punto giusto e il tavolo lo ricarica.
    La facilità di utilizzo e l'ingombro ridotto dall'assenza di cavi ne fa un sistema vincente, perciò aspettiamoci un'ondata di nuovi mobili smart nel corso di quest’anno.

5. BAGNO

BAGNO-300x180

  • SPECCHIO
    Oltre al cellulare, lo specchio del bagno è l'altro oggetto di casa che guardiamo ogni mattina.
    Non sarebbe bello che quello stesso specchio potesse fornirci ogni giorno tutti gli aggiornamenti dei nostri social media, le notizie e la posta elettronica?
    La Samsung lo ha realizzato: si chiama Smart Mirror (nella foto) ed è uno specchio con comandi a tocco che ci mostra tutte queste informazioni mentre ci laviamo i denti, includendo persino una videocamera per permetterci di provare i vestiti in forma virtuale.
  • DOCCIA
    I docciatori che spruzzano acqua sono una cosa da altro secolo! Il futuro è Nebia: un apparecchio che atomizza l'acqua producendo una nube di gocce più piccole, molto più immersiva di una normale doccia.
    Questo sistema risparmia il 70 per cento dell'acqua necessaria per lavarsi ed è 13 volte più efficiente di una doccia tradizionale nella regolazione termica.
  • WATER
    I water non eliminano solo i nostri scarti: ci fanno anche sprecare un sacco di risorse.
    Bill Gates sta investendo montagne di denaro nella ricerca del water perfetto, che dovrebbe essere in grado di risparmiare acqua, aumentare i rifornimenti potabili riciclati, generare energia dagli scarti umani e avere una manutenzione economica.
  • FINESTRE
    Le finestre che cambiano colore non sono già più una novità, ma un team dell'Università del Texas ha creato un vetro in grado di modulare il passaggio delle radiazioni solari, capace cioè, a seconda delle necessità dell'utente, di far entrare la luce senza trasferire calore o viceversa.
    Ciò è possibile applicando una piccola tensione a una trama di nanocristalli elettroconduttori inserita nel materiale vetroso.
    Si potrà scegliere tra diverse modalità: buio (passaggio bloccato a luce e calore), luminoso caldo (ingresso sia di luce sia di calore) e luminoso freddo (blocco delle radiazioni dell'infrarosso).
    Questo potrebbe portare a un enorme risparmio energetico negli edifici del prossimo futuro.



Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici su Facebook
Hai qualche idea per un articolo su BEST5? Vai alla pagina dei suggerimenti e libera la tua fantasia!