I peperoncini più piccanti del mondo

peperoncino
   
    

I peperoncini più piccanti del mondo BEST5.IT 2016-12-08 09:50:06
User Rating: 4.6 (65 votes)

Lo sapevate che il peperoncino proviene dall'America e che è un cibo antichissimo? Esistono testimonianze, attraverso le scoperte archeologiche, che ci confermano la presenza e il consumo di tale alimento, addirittura, 9.000 anni fa. E' stato Cristoforo Colombo, dopo la scoperta delle Americhe, a portarlo in Europa, esattamente nel 1493. Il nuovo alimento riscosse subito un grande successo e si diffuse molto velocemente.

E sapevate anche che esistono diversi tipi di peperoncino, con diverse misure di piccantezza? E che esiste, addirittura, proprio per questo scopo, una scala per misurare la piccantezza dei peperoncini?  Proprio così. Si chiama "Scala di Scoville" ed è inventata da Wilbue Scoville, un farmacista statunitense, nel 1912. La capsaicina e' la sostanza più abbondante contenuta nel peperoncino, ed e' responsabile della sensazione del "bruciore" avvertito sulla bocca attuata attravesro la stimolazione dei ricettori del caldo sulla lingua.

In parole semplici, la "Scala di Scoville" misura la quantità di capsaicina contenuta nel peperoncino tramite il numero di unità di Scoville (SHU, Scoville Heat Units). I valori vanno da 0 (per un normale peperone), a 16 milioni (per la capsaicina pura).

I coltivatori di peperoncino per il mondo, si sono messi 'in guerra' tra loro per avere il primato del peperoncino piu' piccante. Nell'Aprile del 2011 ha fatto notizia la scoperta di un peperoncino "potentissimo", dove i test del laboratorio registrarono che la sua "piccantezza" raggiungeva i 1.463.700 SHU. Per avere un'idea della potenza sconvolgente di tale esemplare, basti fare un confronto con il nostro peperoncino calabrese il quale, al massimo, raggiunge i 15.000 SHU.

Quasi tutti i peperoncini più piccanti al mondo, provengono dall'America centrale, Caraibi e India, ma esiste una notevole quantità di variazioni di forme, colori, sapori e piccantezza. Oggi scopriremo quali sono i 5 peperoncini piu "caldi" e potenti del pianeta. Chi sarà il re dei re?

LEGGI  Insonnia: 5 rimedi naturali

1. Il Trinidad Scorpion Butch Taylor (Australia)

Trinidad Scorpion 300X180

Il Trinidad Scorpion Butch Taylor è ufficialmente il peperoncino più piccante del pianeta. Appartiene alla specie "Capsicum Chinense" originaria del Trinidad e Tobago. Ma questa varietà "Butch Taylor" è stata creata in Australia, nel distretto di Morouga, dall'omonimo Butch Taylor, proprietario dell’azienda australiana The Chilli Factory, il quale ha cominciato a coltivarla nel 2009. 

I test effettuati hanno rilevato un punteggio record di piccantezza pari a 1.463.700 unità Scoville, tale da essere iscritto nel  Guiness mondiale dei primati. Il creatore di questo "killer" invita le persone che vengono a contatto con questo peperoncino, di prendere le necessarie precauzioni e cioè di usare dei guanti di lattice e tute protettive per evitare spiacevoli irritazioni cutanee.  Si deve, altresì, portare una mascherina antigas, se adoperato in cucina, per evitare inalazioni, capaci di provocare anche una cecità temporanea. La forma di questa peperoncino è facilmente identificabile, grazie alla sua estremità appuntita simile alla coda di uno scorpione, mentre l'aroma è molto forte e fruttato. 

Gradazione Scala Scoville: 1.463.700 SHU

Nota per confronto: Peperoncino Calabrese: 15.000 SHU

2. Il Naga Viper (Inghilterra)

naga viber 300X180

Il Naga Viper è un incrocio di tre varità di peperoncini: il Bhut Jolokia, il Naga Morich e Trinidad Scorpion. E' stato creato nella contea di Cumbria in Inghilterra, dal coltivatore inglese Gerald Fowler. Come ha spiegato lo stesso Fowler "è doloroso da mangiare, intorpidisce la lingua, poi brucia tutto man mano che scende. Il bruciore può rimanere per ore, e non si vuole più parlare con nessuno, o fare nulla. Ma è una fantastica iniezione di endorfina. Ti fa sentire grande." 

E' stato il peperoncino più potente del mondo prima della crezione del Trinidad Scorpion Butch Taylor. Anche per il Naga Viper valgono le stesse precauzioni (guanti, tuta protettiva e maschera antigasusate per il Trinidad Scorpion Butch Taylor. 

Gradazione Scala Scoville: 1,250,000 a 1,350,000 SHU

Nota per confronto: Peperoncino Calabrese: 15.000 SHU

3. L'Infinity (Inghilterra)

infinity 300X180

Anche il peperoncino Infinity, insieme ai due precedenti, viene considerato come uno dei più piccanti del mondo.  E' stato creato dal coltivatore Nick Woods nel Lincolnshire, in Inghilterra, incrociando casualmente varietà esistenti di peperoncino. Nick Woods è un appassionato di salse piccanti e quando ha creato Infinity (piccantezza senza fine) l'ha voluto provare, ancora ignaro degli effetti devastanti di piccantezza che questa varità poteva provocare. Il risultato è stato una vera e proprio "ustione" sulla lingua durata quasi 1 ora.

L'Infinity ha tenuto il titolo di peperoncino più piccante del mondo, per appena due settimane,  prima che fosse sostituito dal potentissimo Naga Viper.

Gradazione Scala Scoville: da 1,200,000  1,250,000 SHU

Nota per confronto: Peperoncino Calabrese: 15.000 SHU

4. Il 7 Pod Jonah (Caraibi)

7pod 300X180

Questo peperoncino proviene dalla zona di Trinidad Chaguanas nei Caraibi meridionali ed è uno dei più rari al pianeta. Il suo nome 7 Pod (pentola) è dovuto a un racconto che costituisce leggenda, secondo il quale si diceva che basta un solo 7 Pod per rendere piccanti 7 pentole di stufato. Dicono che il suo profumo sia eccellente e prelibato, così come il suo sapore, da consumare sempre con moderazione.

Gradazione Scala Scoville : da 1,100,000 a 1,200,000 SHU

Nota per confronto: Peperoncino Calabrese: 15.000 SHU

5. I Naga (India, Bangladesh)

naga 300X180

Per secoli i peperoncini Naga sono stati coltivati ​​in India come anche nel vicino Bangladesh. Sono così piccanti da essere utilizzati dall'esercito Indiano come arma (si usa il loro estratto per creare granate accecanti). A seconda della  regione dove crescono, i peperoncini Naga sono conosciuti con molti nomi diversi: Bhut Jolokia, Naga Jolokia, Bih Jolokia o Naga Morich.

Tutti i Naga sono coltivati in Asia tranne uno, coltivato nella contea di Dorset, in Inghilerra da Michael e Joy Michaud (Dorset Naga). Il 9 settembre 2006 era stato riconosciuto dal Guinness dei Primati come il più potente e piccante peperoncino di allora.

Gradazione Scala Scoville: da 900,000 a 1,100,000 SHU

Nota per confronto: Peperoncino Calabrese: 15.000 SHU



Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici su Facebook
Hai qualche idea per un articolo su BEST5? Vai alla pagina dei suggerimenti e libera la tua fantasia!